Dove trovare i “giusti” specialisti del settore per il mio progetto con la carta da parati?

Per tutti coloro che non sono in grado - o non vogliono - cimentarsi con il processo di applicazione della carta da parati, esiste sempre la possibilità di rivolgersi a specialisti ed addetti del settore. Stiamo ovviamente parlando di imbianchini e decoratori, che dovrebbero sapere esattamente cosa fare in ogni situazione. Se poi però il risultato finale non risponde alle vostre aspettative, specialmente se stiamo parlando di carta da parati di alta qualità dai motivi originali ed inconsueti, la delusione si può velocemente trasformare in un animato litigio.

Questa situazione può essere evitata pianificando con cura ed assicurandosi di non lasciare completamente la responsabilità del progetto in mano agli specialisti a cui è stato commissionato il lavoro. Il cliente deve infatti contribuire in maniera significativa al risultato finale, per esempio per poter garantire che il lavoro lo soddisfi e che la carta da parati sia stata applicata correttamente. Per assicurarvi di questo vi basterà seguire alcune regole basilari, la lista qui sotto e le informazioni aggiuntive che la seguono.

Carta-da-parati-applicazione-di-uno-specialista

Regole base che dovete sempre seguire quando ingaggiate specialisti:
1. È fondamentale che voi siate sempre presenti.
2. Dovete esaminare e valutare ogni singolo passo.
3. Fate presente immediatamente se qualcosa non va: la comunicazione elimina i malintesi, previene gli errori e limita i danni potenziali.

Diamo ora un’occhiata alle regole di base. Non è raro che il lavoro di tappezzare le pareti sia commissionato ad una ditta in periodi che coincidono quando il cliente è in vacanza. In questo modo il cliente si prende qualche giornata di riposo, non deve essere sottoposto allo sporco ed al rumore creato e può poi tornare con l’aspettativa di trovare le pareti di casa tappezzate di fresco. Ci sembra ovvio che questa soluzione può portare a tutta una serie di problemi. Se non siete fisicamente presenti non potete monitorare la situazione, cosa fondamentale se volete che i risultati siano in linea con le vostre aspettative.

Per questo motivo dovete essere sempre presenti e flessibili nel vostro approccio. Se vi è possibile, cercate di prendervi qualche giorno di ferie così da essere a casa nei giorni in cui viene tappezzata. Non dovete stare costantemente addosso a decoratori ed imbianchini, anzi questo potrebbe rivelarsi contro produttivo. Fate invece controlli periodici, valutate il progresso fatto e fate sentire la vostra voce quando si tratta di decidere quale sarà il prossimo passo, così da assicurarvi di ottenere il risultato desiderato. Fare questo non significa che non vi stiate fidando degli specialisti assunti, ma solo tener presente che sono esseri umani e, come tutti, possono anche loro fare degli errori. È sempre meglio parlare di persona, non per telefono, per SMS o tramite terze parti.

Cosa tenere in considerazione prima di firmare un contratto - come trovare il giusto specialista:
Avete comprato la carta da parati che sognavate da sempre e siete pronti a vederla applicata alle vostre pareti. Supponiamo che vogliate affidarvi ad una ditta per tutti i passi necessari, inclusa la rimozione della vecchia carta da parati, la preparazione della parete e l’applicazione della nuova tappezzeria. Quando scegliete una ditta è fondamentale saper chiedere le domande giuste per poter poi decidere potendosi basare sui fatti. Ricordate che volete che il lavoro sia fatto nel miglior modo possibile, dato che avete comprato una carta da parati di qualità e vi aspettate che sia trattata in maniera adeguata. Per questo è sempre opportuno rivolgersi ad una ditta specializzata e non ad un “tuttofare”. Affidatevi ad una ditta con le giuste certificazioni e ricordate che un lavoro di alta qualità ha il suo prezzo. Non potete risparmiare soldi e aspettarvi un risultato di prim’ordine.

Professionisti-per-l-applicazione-di-carta-da-parati

Diamo ora un’occhiata alla lista che dovete seguire per trovare una ditta specializzata con esperienza nel settore:
- Prima di farvi fare un preventivo, assicuratevi che la ditta abbia fatto un sopralluogo, così da poter discutere dei passi da fare e far sì che il preventivo si basi su fatti.

- Prima del sopralluogo con uno specialista, cercate di documentarvi così da avere sufficienti conoscenze di base. Potete visitare il nostro sito web dove troverete tante informazioni utili a riguardo, nella nostra sezione Istruzioni per carta da parati e nei seguenti articoli del nostro blog. Più siete preparati ed in grado di saper individuare cosa è importante e cosa sono solo chiacchere, meglio sarete posizionati per la vostra negoziazione. Spesso infatti il fatto che il cliente è ignorante in materia viene sfruttato a vostro svantaggio. Lo ripetiamo: non lasciate ad altri la responsabilità di controllare!

- Informatevi sul grado di preparazione della ditta scelta nel rimuovere ed eradicare eventuali muffe che si dovessero presentare, dato che queste si manifestano solitamente solo dopo che la vecchia carta da parati è stata rimossa. Se vi rendete conto solo a quel punto che il vostro decoratore non è in grado di risolvere il problema, vi troverete a dover ritardare la conclusione del progetto.

- Durante il sopralluogo mostrate la carta da parati che intendete installare e valutate la competenza della ditta riguardo al tipo di materiale e su come vada applicata. Differenti tipi di materiali e di superfici (ad esempio carta da parati naturale, metallica, a perline, vellutata o a effetto laminato) richiedono differenti competenze per quanto riguarda l’installazione. Ad esempio, certi tipi di carta da parati molto delicati possono essere applicati solo indossando guanti, così da prevenire macchie o punti di pressione. La scelta della pasta adesiva usata è anch’esso un fattore decisivo. Quando si parla di carta da parati a motivi, gli angoli, il rapporto e gli allineamenti devono essere tenuti in considerazione. Un periodo di asciugatura troppo breve può provocare problemi, e lo stesso un periodo di asciugatura troppo lungo. Uno specialista con esperienza deve sapere tutto quello che c’è da sapere sulla temperatura ed il grado di umidità giusti per la stanza così da ottenere i risultati migliori. Non fatevi problemi a chiedere ulteriori informazioni sulla loro esperienza per quel tipo di carta da parati, se hanno seguito corsi a riguardo o hanno evidenza fotografica di progetti da loro già completati.

Dove-trovare-i-specialisti-con-la-carta-da-parati

Mentre viene installata la carta da parati: quello che dovete fare per garantire che tutto vada per il meglio!
Volete ottenere il risultato migliore non solo per i vostri occhi ma anche per il vostro portafoglio e volete godere della vostra carta da parati per lungo tempo a venire. Una volta individuato lo specialista giusto questi sono i nostri suggerimenti quando si comincia il lavoro.

- Controllate la parete “nuda” una volta che è stata rimossa la vecchia carta da parati e fate qualche foto. In questo modo potrete più tardi controllare se eventuali danni da muffa non erano stati rilevati o non trattati correttamente. Questa è la cosa fondamentale per voi. Chiedete che vi venga spiegata in dettaglio come intendono preparare la superfice. È stabile ed in buone condizioni o necessita di essere pretrattata? Quanto lavoro è necessario per sistemarla e per trattarla con prodotti che prevengono la formazione della muffa? È necessaria la carta di rivestimento? Che materiali sono stati usati per preparare la parete?

- Una volta che i lavoro di preparazione si sono conclusi, osservate bene il risultato. Vi trova soddisfatti? Se sì, discutete quali siano i passi seguenti da affrontare con lo specialista. È infatti giunto il momento dove lui vi mostrerà come intende applicare la carta da parati che avete scelto, quale pasta userà e da quale parete intende cominciare. Assicuratevi di far notare i simboli sul rotolo della carta da parati e le istruzioni annesse, fornite dal produttore. Non lasciatevi intimidire dal fatto che vi sembrerà di stare spiegando cosa fare ad uno specialista. Ricordate: il vostro obiettivo è quello di ottenere il miglior risultato possibile! Controllate la temperatura della stanza - non deve essere né troppo fredda né troppo calda e non ci devono essere spifferi d’aria.

- Concordate da subito che si comincerà solo su una parete. Una volta che la carta da parati si sarà asciugata completamente ed il risultato avrà soddisfatto le vostre aspettative, darete il via per continuare con il resto. In questo modo, qualunque errore si presenti sarà visibile da subito e non rischierete di ripeterlo su ogni parete. Ovviamente questo avrà un impatto sui costi.

- Chiedete di essere informati dopo che sono state applicate un po’ di strisce di carta da parati, così da poter ispezionare la prima sezione. In questo modo eliminerete da subito possibili problemi.

- Continuate a fare controlli di tanto in tanto e dopo che ogni parete sia stata completata - assicuratevi che tutto proceda per il meglio. Non scordatevi di fare un’ispezione finale (dopo che la carta da parati si è asciugata completamente) per garantire che il risultato finale vi soddisfi.