Filtra
2230 modelli di carta da parati trovati
 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Modelli di carta da parati trovati: 2230
Pagina 1 di 38
Der Artikel wurde erfolgreich hinzugefügt.
Für die Filterung wurden keine Ergebnisse gefunden!
Hai visualizzato 60 di 2230 modelli di carta da parati

Carta da parati con motivi: la Guida 

La carta da parati a motivi consente una straordinaria varietà di opzioni di design. Con design visivi e tattili, fa appello a diversi sensi e aggiunge un tocco individuale ad ogni stanza, facendola apparire più grande o più piccola. Le carte da parati con motivi possono essere stimolanti, eccitanti o calmanti. Promuovono la creatività e sostengono l'istinto di apprendimento e di gioco nei bambini. I motivi sono versatili e variegati come la vita stessa; raffigurano, tra le altre cose, fiori, geometrie o ornamenti. Il legno, la pietra e il metallo possono essere riprodotti in modo ingannevolmente realistico e mostrare le loro struttura naturale.

Indice dei contenuti

Cosa significa il termine motivo nel contesto del design della carta da parati?

Il termine " motivo " si riferisce in genere ad una struttura ripetitiva. Per quanto riguarda la carta da parati, la distinzione principale è tra motivi visuali e tattili, che possono anche completarsi a vicenda.

Motivi visuali

I motivi visuali sono percepiti dagli occhi e innescano determinati stimoli nel cervello. Questi tipi di fantasie si presentano, ad esempio, sotto forma di grafica e disegni, come immagini rappresentative, astratte o stilizzate, o con simmetrie, illusioni ottiche e in tre dimensioni. Le carte da parati a motivi raffigurano un elemento, un'immagine o uno scenario ripetuto in continuazione. La disposizione dei singoli elementi di design dà luogo a un motivo composito. 

Motivi tattili

I motivi tattili, lisci o strutturati, possono essere percepiti attraverso il senso del tatto. Essi innescano associazioni come morbido, vellutato, caldo o freddo e hanno un impatto sull'effetto della carta da parati. Caratteristiche come la naturalezza e l'alta qualità vengono trasmesse anche attraverso i motivi tattili. Questi includono rilievi e goffrature create da specifici trattamenti e finiture superficiali. Anche i materiali di superficie con strutture di materiali classici hanno motivi tattili.

Cos'è il "rapporto” quando si parla della carta da parati a motivi?

Per la carta da parati a motivi, il termine "rapporto" si intende la ripetizione del motivo ad una certa distanza. Questa deve identica alla dimensione o all'altezza del motivo.

Ripetizione del motivo

Il motivo o la sequenza di elementi del motivo si ripetono sempre ad una certa distanza (direzione longitudinale/orizzontale), che varia a seconda del motivo. Questa spaziatura si basa sull'altezza dell'immagine del motivo. L'immagine di un motivo può anche essere composta da diversi elementi che formano un'unità.

Scala del motivo

La ripetizione del motivo coincide con la dimensione del motivo, che è indicata sull'etichetta della carta da parati (in metri o centimetri). I rotoli standard europei, ad esempio, talvolta presentano un rapporto di 53 cm. Anche la larghezza del rotolo è di 53 cm, quindi in questo caso il motivo è quadrato. Tuttavia, il rapporto solitamente eccede la larghezza del rotolo.

Per quanto riguarda il rapporto, cosa si deve considerare durante il processo di posa della carta da parati?

La corretta ripetizione del motivo è essenziale per un effetto armonico del motivo, per questo le relative informazioni sono specificate sull' etichetta della carta da parati. A seconda del tipo di motivo, si fa una distinzione tra rapporto senza soluzione di continuità, lineare e sfalsato. Ciò deve essere tenuto in considerazione quando si taglia la carta da parati.

Rapporto libero

Per la carta da parati a motivi senza ripetizione del motivo, il motivo non viene preso in considerazione quando si tagliano i singoli teli della carta da parati. Il taglio viene effettuato in base all'altezza della parete richiesta. Ciò significa che non vi è alcuno spreco. I modelli di carta da parati a strisce verticali sono un buon esempio.

Rapporto lineare

Una volta che il primo telo di carta da parati è stato tagliato su misura, il successivo viene allineato in modo che il motivo corrisponda o che gli stessi motivi si trovino uno accanto all'altro alla stessa altezza. Ciò significa che per ogni successivo telo si produce solo una piccola quantità di scarto. Le informazioni sull'etichetta della carta da parati potrebbero quindi essere, ad esempio, 0,64/0 (0,64 = rapporto in m; 0 = nessuno sfalsamento).

Rapporto sfalsato

Il motivo sarà spostato di circa la metà dell'altezza del motivo (rapporto) per il telo successivo della carta da parati. Questa variazione comporta un aumento dello scarto, a seconda della spaziatura del motivo. Le informazioni sull'etichetta della carta da parati potrebbero essere, ad esempio, le seguenti: 0,64/0,32 (0,64 = rapporto in m; 0,32 = sfasamento in m).

Quali sono le stanze più adatte per una carta da parati con motivi?

La carta da parati a motivi è uno strumento estremamente personalizzabile per l'arredamento d'interni. È particolarmente adatta per soggiorni, camere da letto, camere per bambini e cucine.

Soggiorno

Il soggiorno è sia un rifugio personale che uno spazio rappresentativo per gli ospiti e come tale dovrebbe trasmettere stile e classe, sia in modo non convenzionale che secondo alcune caratteristiche ben collaudate. Per questo spazio conviviale e socievole sono perfetti design a motivi lussuosi, eleganti o molto insoliti. L'obiettivo principale è che le pareti, il pavimento, il soffitto e l'arredamento creino un quadro d'insieme armonioso.

Camera da letto

In camera da letto, la componente emozionale è valorizzata in modo particolare dalla carta da parati a motivi. Nella stanza che più simboleggia il riposo e il relax, i motivi che tengono conto delle preferenze personali e del romanticismo sono la scelta ottimale. Questi possono essere molto sofisticati e lussuosi, ad esempio motivi damascati o Art Nouveau, oppure possono raffigurare la natura nelle sue innumerevoli sfaccettature, ad esempio con animali o disegni di flora e fauna.

Camere dei bambini     

Le camerette dei bambini sono lo spazio perfetto per la carta da parati a motivi. In nessun'altra stanza i motivi decorativi sono tanto funzionali e di elevato valore educativo. I bambini di tutte le età utilizzano i motivi a loro modo, sia per l'apprendimento attivo che passivo, come modello di gioco o per l'input creativo di idee.

Cucina

Dal momento che la cucina è molto dinamica e caratterizzata da un'attività intensa, essa beneficia enormemente della carta da parati a motivi. I modelli di carta da parati a motivi possono avere un impatto considerevole sull'umore e contribuire a creare l'ambiente desiderato. Tra le scelte preferibili vi sono le carte da parati in simil pietra e legno e i modelli con motivi geometrici o rurali.

Per quali pareti sono particolarmente indicate le carte da parati a motivi?

Il tipo, le dimensioni e la colorazione del design del motivo determinano il numero di pareti da decorare con la carta da parati. La soluzione migliore potrebbe essere quella di evidenziare una singola parete o di scegliere due pareti opposte o tutte e quattro le pareti della stanza.

Una singola parete       

Evidenziare una singola parete è sempre possibile, dato che basta posare la carta da parati a motivi su un solo muro. È la soluzione migliore se è intesa come un richiamo visivo o come "divisorio per stanze", ma anche per motivi su larga scala in stanze piccole. Una parete così evidenziata è adatta anche per motivi più scuri in stanze con poca luce diurna.

Due pareti opposte

La carta da parati a motivi su pareti opposte è un'opzione se il motivo è progettato per ottenere un "allungamento" visivo o una riduzione delle proporzioni della stanza. In questo modo si stabilisce un riferimento visivo diretto tra le due pareti.

Tutte e quattro le pareti

Se le dimensioni e la disposizione/orientamento del motivo sono adatti alle dimensioni della stanza e i colori del motivo sono adatti alla quantità di luce, tutte e quattro le pareti possono essere adornate con carta da parati. I modelli di carta da parati con motivi intricati o scuri si adattano a una stanza grande con molta luce diurna, mentre una stanza piccola beneficia di motivi delicati, chiari e luminosi.

Qual è il modo migliore per utilizzare motivi di dimensioni diverse?

La dimensione del disegno può avere un notevole impatto sull'aspetto generale di una stanza. Modelli di carta da parati con motivi di piccole e grandi dimensioni e fantasie con un effetto di ingrandimento visivo possono essere utilizzati per creare effetti particolari.

Motivi di piccole dimensioni

I modelli di carta da parati con motivi delicati o in scala ridotta possono essere utilizzati in ambienti di piccole e medie dimensioni per una o più pareti. Se una stanza ha più finestre, sono più adatte carte da parati con motivi di piccole dimensioni, poiché le interruzioni visive si notano meno.

Motivi di grandi dimensioni 

I motivi di carta da parati di grandi dimensioni possono ridurre otticamente la larghezza e l'altezza della stanza. Sono più efficaci su pareti senza finestre, in quanto un'interruzione del motivo può essere leggermente schiacciante per gli occhi. Affinché l'effetto dei motivi di grandi dimensioni possa manifestarsi, è necessario calcolare una certa distanza di osservazione - per questo motivo una stanza più grande è preferibile.

Motivi per far apparire più spaziosa la stanza

Le strisce orizzontali a blocchi sono un classico modello per un aumentare visivamente lo spazio. Anche la plasticità di un motivo gioca un ruolo importante in quanto può dare alla stanza più profondità e larghezza, facendola apparire più grande. Gli effetti tridimensionali e i motivi con illusioni ottiche rappresentano un'opzione eccellente.

Quanto è importante l'incidenza della luce in una stanza per la selezione del motivo?

L'incidenza della luce naturale attraverso le finestre o altre fonti di luce diurna determina se il modello scelto deve avere colori chiari o scuri. Se la carta da parati è esposta alla luce diretta del sole, è necessario che i modelli siano resistenti alla luce.

Carta da parati a motivi di colore chiaro

I modelli di carta da parati con motivi chiari rendono le stanze con poca luce diurna più accoglienti, aperte e ampie. La luce diurna in entrata viene riflessa da motivi luminosi, il che permette di portare letteralmente la luce nel buio, anche in stanze piccole e strette o nelle zone d'ingresso.

Carta da parati a motivi di colore scuro

Le carte da parati con motivi scuri richiedono una sufficiente, meglio ancora una generosa incidenza di luce diurna, in modo tale da non apparire tristi e opprimenti. Se c'è una sola finestra, la carta da parati scura deve essere limitata a una singola parete. Le restanti pareti devono essere di un colore chiaro e contrastante.

L'illuminazione indiretta può illuminare visivamente una parete con una carta da parati scura.

Inchiostri da stampa resistenti alla luce 

La cosiddetta fotoresistenza o resistenza alla luce della carta da parati si riferisce alla solidità del colore e al rischio di sbiadimento degli inchiostri da stampa in caso di forte irraggiamento solare. La resistenza alla luce delle carte da parati è classificata come Eccellente, Molto buona, Buona, Soddisfacente e Sufficiente. La regola è: più alti sono i requisiti, più alta deve essere la classificazione.

Quali sono i più popolari effetti del motivo per la carta da parati?

I motivi della carta da parati possono avere un aspetto particolare grazie a specifiche finiture superficiali. Particolarmente apprezzati sono gli effetti satinati, luccicanti e lucidi.

Satinato

Nel contesto della carta da parati, satinato è un termine che deriva dal settore delle pitture e vernici. Descrive l'assenza di qualsiasi lucentezza o brillantezza. Un motivo satinato impedisce alla luce di riflettersi sulla superficie della carta da parati, ha un aspetto molto naturale ed è spesso utilizzato anche per imitare alcune tecniche tradizionali di pittura e di stampa.

Luccicante

L'uso di colori iridescenti crea una struttura superficiale luccicante. Si tratta di inchiostri da stampa con pigmenti perlucenti che, in combinazione con la luce, creano un effetto iridescente arcobaleno o madreperla. A seconda dell'angolo di visione, le diverse sequenze di colori della sorgente luminosa vengono percepite più chiaramente, creando così l'effetto luccicante.

Lucido

Gli elementi del motivo lucidi o brillanti o addirittura scintillanti giocano con la luce in molti modi diversi. Aggiungono luminosità e creano un'atmosfera magica. Nella produzione di carta da parati, questi effetti sono creati da goffrature lucide, smalti e lamine metalliche di alta qualità. Le particelle di glitter e i materiali come le perline di vetro creano effetti scintillanti.

Nel design delle pareti, cosa si sposa con le carte da parati a motivi? 

Un quadro d'insieme armonioso aumenta il fattore benessere. Pareti a tinta unita, carte da parati a righe e modelli strutturati sono complementari alle carte da parati a motivi.

Pareti a tinta unita

Le carte da parati in tinta unita coordinate, che riprendono un colore del motivo, o quelle in colori neutri come il bianco e il grigio, accentuano l'effetto di una parete evidenziata con una carta da parati a motivi. In alternativa, le pareti dipinte in tinta unita con colori abbinati sono un'opzione molto apprezzata.

Carta da parati a righe

Le righe appaiono molto attraenti come controparte di molti motivi, come lo stile barocco o il damasco, le geometrie o i fiori, e offrono un contrasto sorprendente ma al contempo delicato. L'effetto migliore si crea quando i colori della carta da parati a righe si abbinano a quelli dell'altro motivo.

Carta da parati strutturata

Le carte da parati strutturate sono caratterizzate da superfici tattili e strutture di pregio. Le carte da parati naturali, le carte da parati tessili, le carte da parati in rilievo e le carte da parati goffrate sono tutte incluse in questa categoria. Quando si tratta di combinare la carta da parati strutturata con i modelli a motivi, il fattore principale da considerare è che la carta da parati strutturata deve essere complementare alla carta da parati a motivi ed essere disponibile in una tonalità corrispondente (o può essere dipinta in colori coordinati).

I nostri suggerimenti: trucchi per posare le carte da parati a motivi

Come tagliare la carta da parati a motivi

Per prima cosa misurate l'altezza del muro e aggiungete 5 cm sia in cima che in fondo. La lunghezza del rotolo divisa per l'altezza del muro più mezza ripetizione del modello è uguale al numero di teli che possono essere tagliati da un rotolo. La larghezza della parete moltiplicata per la larghezza del rotolo dà il numero di teli necessari per ogni parete. L'inizio del motivo è allineato con la parete. Si deve iniziare con un'immagine completa del motivo (ripetizione del motivo). Per i modelli di grandi dimensioni si raccomanda di iniziare dal centro della parete. Il primo telo viene tagliato su misura in base alla misurazione dell'altezza precedentemente determinata (inclusi i 5 cm aggiuntivi). Gli altri teli vengono tagliati in base alle dimensioni e all'offset della ripetizione del motivo.

Come posare la carta da parati a motivi in tessuto non tessuto 

I modelli di carta da parati a motivi in tessuto non tessuto vengono posati utilizzando la tecnica dell'incollaggio a parete. A differenza dei modelli su carta, in cui l'adesivo viene applicato su ogni singolo telo, che viene poi lasciato in ammollo per un determinato periodo di tempo, per le carte da parati in tessuto non tessuto la pasta adesiva viene applicata direttamente sul muro. I teli pretagliati possono essere posati sulla parete allo stato secco, evitando tempi di attesa (ammollo). Si consiglia di incollare solo l'area necessaria per il telo successivo per evitare di dover fare in fretta per paura che si asciughi.

Come incollare la carta da parati a motivi intorno agli angoli

Bisogna distinguere tra gli angoli interni e gli angoli esterni di una stanza. Per gli angoli interni, l'angolo retto punta verso l'interno, per gli angoli esterni verso l'esterno. Se si deve applicare una carta da parati sottile agli angoli interni, l'ultimo telo deve essere misurato e tagliato a misura con una sporgenza di circa 2 cm. Questo telo viene applicato alla parete e pressato nell'angolo con un attrezzo adatto; l'eccedenza viene pressata sulla parete successiva. Con una carta da parati spessa, la sporgenza deve essere di circa 5-8 cm. Il telo successivo sulla parete adiacente deve essere sovrapposto. Prima si misura la larghezza del rotolo della carta da parati dall'angolo interno in alto e poi si traccia una linea verticale dall'alto verso il basso per un allineamento rettilineo. Per una carta da parati spessa, è necessario eseguire il metodo a doppio taglio per evitare transizioni sporgenti. 

Se gli angoli esterni devono essere rivestiti con carta da parati sottile o spessa, l'ultimo telo prima dell'angolo esterno viene tagliato come per gli angoli interni (come descritto sopra). Questo telo di carta da parati viene poi posizionato sopra l'ultimo (tenendo conto del motivo), posato intorno all'angolo e pressato a fondo. Il telo successivo può ora sovrapporsi o essere allineato con l'eccedenza del telo dell'angolo esterno.

Come applicare la carta da parati a motivi intorno alle finestre

Le seguenti istruzioni valgono se ci si avvicina alla finestra da sinistra (come di solito accade). Il telo che incontra la finestra viene tagliato come di consueto e allineato con il precedente, osservando lo schema. Verso la finestra, il telo viene applicato con una sporgenza in modo che l'intradosso della finestra rimanga coperto. A questo punto la parte eccedente viene tagliata con le forbici o con un coltello da taglio sotto l'architrave della finestra e sul bordo superiore del davanzale, in modo che la carta da parati possa essere ripiegata verso l'interno e premuta nella fuga.

La carta da parati nell'intradosso viene poi tagliata a filo con il telaio della finestra. Il primo telo che segue sopra la finestra viene tagliato in base alla misura della parete più un'aggiunta di circa 4 cm. Questo è allineato con il telo precedente con una sovrapposizione e in linea con il motivo. Ora la carta da parati viene ripiegata nella finestra e l'eccesso lungo il telaio della finestra e verso il soffitto viene tagliato. Sotto il davanzale, il processo è lo stesso (in termini di sporgenza). In entrambi i casi, la sporgenza viene rimossa con il metodo a doppio taglio per garantire una finitura accurata.

La vecchia carta da parati può essere semplicemente ridipinta?

La carta da parati liscia senza rivestimento o sigillatura o la carta da parati in tessuto non tessuto può di solito essere verniciata senza problemi. Tuttavia, non è possibile verniciare sopra la carta da parati a motivi se questa presenta finiture speciali, ad esempio rivestimenti o lamine, o se la superficie è realizzata con materiali naturali o tessili o perline di vetro. La carta da parati a motivi permeabili all'umidità con strutture in rilievo può essere verniciata, ma è necessaria una maggiore quantità di vernice per ottenere una copertura uniforme. Per i motivi di carta da parati con colori intensi o più scuri, sono necessarie più mani di vernice o di primer per assicurarsi che il motivo non sia più visibile. Una nuova mano di vernice è consigliata solo se la vecchia carta da parati è ancora ben aderente alla parete.