Carta da parati per sala da pranzo

Ulteriori

Il cibo unisce corpo e anima. Deve essere gustato in un ambiente rilassante e confortevole. La carta da parati perfetta in una sala da pranzo o in una mensa pubblica è un ottimo sfondo per gli ritrovi con gli amici e la famiglia.

Filtra
978 modelli di carta da parati trovati
 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Modelli di carta da parati trovati: 978
Pagina 1 di 17
Der Artikel wurde erfolgreich hinzugefügt.
Für die Filterung wurden keine Ergebnisse gefunden!
Hai visualizzato 60 di 978 modelli di carta da parati

Carta da parati per la sala da pranzo – La guida 

La sala da pranzo è uno spazio conviviale dove la famiglia si incontra per consumare i pasti. Nei giorni di festa e per le occasioni speciali, gli ospiti più cari si riuniscono intorno al tavolo. Oggi, mangiare è molto più che il semplice "cibarsi": spesso è un momento prezioso che non deve essere vissuto di fretta.

Concepire le sale da pranzo con vernice e carta da parati offre una miriade di opzioni, spesso basate sull'enorme varietà che la natura ci offre. Anche gli elementi associati al comfort, al rilassarsi, all'intimità e ai ricordi giocano un ruolo importante. Con i suoi importanti suggerimenti e consigli utili, la nostra guida vi aiuterà a scegliere la carta da parati ideale. Dopo tutto qualsiasi occasione legata al cibo deve essere una festa anche per gli occhi.

Indice dei contenuti

Cos'è esattamente una sala da pranzo?

Una sala da pranzo è una stanza separata dedicata ai pasti con la famiglia e gli amici in un ambiente tranquillo che favorisce il divertimento e il piacere. 

Le sale da pranzo nascono dall'evoluzione dello stile di vita e della cultura domestica dell'aristocrazia e dei ricchi e potenti del Medioevo ed erano infatti presenti esclusivamente in castelli e dimore signorili. La cucina, dove venivano preparati i pasti per i padroni, era situata nel seminterrato, mentre l'enorme sala da pranzo si trovava nelle sale di rappresentanza. Al centro della sala da pranzo c'era un tavolo molto lungo e ampio che, a seconda dello status e della posizione del proprietario, poteva ospitare fino a 100 persone. 

La sala da pranzo rappresentava una chiara e deliberata separazione tra padroni e servi, dato che questi ultimi consumavano i loro pasti in cucina. Inoltre, teneva lontani il calore e gli odori della cucina dall'ambiente elegante della sala da pranzo, dove le delizie culinarie apparivano come per magia.

Durante il XIX e il XX secolo, il "privilegio" di avere la cucina come stanza separata dalla sala da pranzo è stato introdotto nelle case dell'alta borghesia. Negli anni Cinquanta era parte integrante della cultura domestica moderna (purché vi fosse spazio sufficiente). In senso tradizionale, una sala da pranzo doveva essere separata dalla cucina e/o dal soggiorno da una porta. Negli spazi abitativi moderni a pianta aperta, questa separazione può essere ottenuta utilizzando diversi modelli di carta da parati di design.

L'occhio (e gli altri sensi) dovrebbero godere di questa stanza, per cui le sale da pranzo dovrebbero essere arredate e decorate in modo funzionale e interessante.

Come si dovrebbe decorare una sala da pranzo?

Quando si scelgono i motivi di carta da parati più adatti, le dimensioni e la disposizione dello spazio sono importanti quanto le proprie preferenze personali di design.

Sale da pranzo di piccole dimensioni

Se la sala da pranzo è di piccole dimensioni, scegliete colori chiari per la carta da parati (base e disegno). Il motivo può essere un po' sperimentale o addirittura inusuale, l'importante è che sia di piccole dimensioni. Tutto ciò che può aggiungere una discreta sensazione di movimento, come ad esempio disegni geometrici o floreali, distrae dallo spazio limitato.

Sale da pranzo di grandi dimensioni

Una vasta zona pranzo può "sostenere" motivi tridimensionali di grandi dimensioni e colori scuri o intensi che esprimono originalità ed esclusività. In termini di motivi decorativi, qualsiasi soluzione è possibile in ambienti di grandi dimensioni, purché ci siano coerenza e un tema comune. Dalle grandi creature marine ai piccoli pesci, dalle verdi oasi mediterranee al fascino antico delle sale da tè, dai moderni stili loft con motivi in mattoni rossi ai graffiti art - tutto ciò che piace a chi progetta la stanza e crea un concetto equilibrato è fattibile senza problemi.

Dipingere le pareti o carta da parati per la sala da pranzo?

Carta da parati, vernice, o una combinazione di entrambi, sono tutte buone opzioni per le sale da pranzo. In generale, una parete tappezzata è spesso sufficiente per aggiungere un tocco di originalità al locale.

Evidenziare una parete

Evidenziare una parete sottolinea il tema scelto per la sala da pranzo (ad esempio, stile mediterraneo, moderno o rustico), senza essere visivamente travolgente. La parete dietro o a lato del tavolo da pranzo è la più adatta a tale scopo. Il colore (i) delle pareti rimanenti devono corrispondergli.

Quali sono i colori migliori per la sala da pranzo?

I colori utilizzati in sala da pranzo devono avere un effetto stuzzicante e stimolare le papille gustative. Una buona scelta dei colori può anche aumentare visivamente lo spazio e renderlo molto più luminoso.

Rendere più spazioso un ambiente

Le tonalità di blu, verde e giallo, o una armonica combinazione di essi, così come un qualsiasi varietà di colori pastello, creano un senso di spaziosità aperta anche nella sala da pranzo più piccola. Il soffitto deve essere mantenuto bianco per aumentare questo effetto. Il nostro naturale senso del colore ha una preferenza per le tonalità che diventano più chiare dal basso verso l'alto. Spesso è sufficiente un massimo di tre colori che si fondono l'uno nell'altro in tonalità delicate. Le tonalità fredde tendono ad essere visivamente poco appariscenti e a creare più spazio. I colori chiari possono far apparire più ampie le stanze strette. Le sfumature di bianco sono ideali per rendere gli ambienti più lunghi e aggiungere un senso di spazio.

Alleggerire visivamente un ambiente

I colori opachi e delicati con una grande proporzione di bianco riflettono sia la luce naturale che quella artificiale. In questo modo la sala da pranzo assume un'atmosfera luminosa e accogliente. Per enfatizzare il concetto di piacere e divertimento, scegliete colori pastello sorbetto, morbide sfumature erbacee e vegetali o delicate tonalità crema, vaniglia e caramello.

Grigio, verde, blu, beige

Il grigio è il complemento cromatico ideale per attenuare i forti contrasti. Questo colore neutro rende vibranti i colori più intensi, ha un impatto equilibrante e - nelle sue forme più tenui - può creare un effetto di aumento dello spazio. Le tonalità più chiare di blu e verde aggiungono un senso di freschezza e spazio alla stanza. Queste sfumature dovrebbero essere utilizzate preferibilmente in stanze con una buona quantità di luce diurna, altrimenti potrebbero farle apparire un po' sterili. Il beige ha un effetto caldo e confortevole e può essere combinato con colori più intensi come il rosso, l'arancione, il blu, il viola o il verde nella maniera più armoniosa.

Qual è la carta da parati più indicata per la sala da pranzo?

Ogni decisione deve basarsi sulle dimensioni della stanza, sulla sua pianta e sulla quantità di luce naturale. Per concetti abitativi open space, la carta da parati può essere utilizzata come strumento per separare visivamente la cucina e lo spazio abitativo.

Valutate l’impatto della luce naturale

Colore, tipo di motivi, effetti - l'aspetto della carta da parati è fortemente condizionato dalla quantità di luce solare nella stanza. Un modello di carta da parati lucida e cangiante, ad esempio, può abbagliare e irritare la vista se colpito dalla luce del sole attraverso una finestra. A seconda della posizione delle finestre, la luce può anche creare ombre sulla carta da parati e interromperne il motivo in modo antiestetico. Se si prevede di posare la carta da parati su pareti con finestre o sulla parete opposta ad esse, è possibile testare i potenziali effetti puntando temporaneamente sulla parete da uno a tre teli di carta da parati con puntine da disegno.

Separare cucina e spazio abitativo

Se la sala da pranzo è collegata alla cucina, al soggiorno o ad entrambi - caratteristica comune a molti concetti di arredamento d'interni contemporanei - l'area riservata ai pasti può essere separata visivamente grazie all'uso intelligente della carta da parati. Il nodo principale da considerare è che il design delle pareti deve essere sufficientemente diverso da quello degli altri ambienti. Ad esempio: se la zona pranzo è decorata con un modello di carta da parati molto appariscente, le pareti delle altre stanze dovranno essere semplicemente tinteggiate in modo da creare una netta demarcazione visiva.

Quale tipo di carta da parati è la più indicata per la sala da pranzo?

Le carte da parati lavabili offrono l'ovvio vantaggio di una migliore pulibilità. Se il tavolo da pranzo è posizionato ad una certa distanza dalla parete, anche i modelli di carta da parati spugnabili sono una alternativa da considerare.

Lavabile (non assolutamente necessaria)

I tipi di carta da parati lavabile sono disponibili con le seguenti classificazioni: lavabile, altamente lavabile, spugnabile e sfregabile. Più forte e denso è il rivestimento superficiale (per renderlo idrorepellente), più intensamente può essere pulito. Rispetto alle cucine, è molto meno probabile che il cibo o gli ingredienti finiscano sulla parete delle sale da pranzo, quindi la carta da parati non deve essere necessariamente lavabile.

Pulizia

I modelli di carta da parati lavabile possono essere puliti con acqua tiepida e una spugna soffice; per i modelli di carta da parati altamente lavabile, può essere utilizzata anche una soluzione saponata. Per la carta da parati spugnabile o sfregabile, le macchie idrosolubili e (alcune) macchie di grasso possono essere rimosse con un detergente delicato e una spazzola morbida.

Distanza fra tavolo e parete

Idealmente, cioè in stanze che offrono spazio sufficiente, il tavolo da pranzo dovrebbe essere posizionato al centro della stanza, in modo che sia alla stessa distanza da tutte e quattro le pareti. Nelle sale da pranzo più piccole, la distanza tra il tavolo e la parete dovrebbe essere di almeno 90 cm per evitare schizzi di cibo sulla carta da parati.

Quali sono gli stili di carta da parati più indicati per una sala da pranzo?

Come tutti sappiamo, abbiamo gusti diversi - e questo vale anche per la carta da parati nelle nostre sale da pranzo. Alcuni degli stili più richiesti per la carta da parati di design per la sala da pranzo sono: stile rustico di campagna, cucina moderna in stile newyorkese, motivi classici di carta da parati e look in legno naturale.

Casa di campagna (rustico)

Il cibo che si mangia in campagna è sempre il più buono. Inoltre, lo stile rustico della casa di campagna ricorda a molti di noi i giorni felici trascorsi con i nonni, e i deliziosi aromi di piatti preparati al momento, dolci e biscotti. Esempi di motivi di carta da parati che riempiono la sala da pranzo con il fascino unico di autenticità naturale, comfort, intimità e nostalgia, sono motivi geometrici (forme a losanghe, strisce o plaid), fiori di campo e di prato, scene romantiche di paesaggio, o imitazioni di mattoni o piastrelle.

Stili moderni

Un'aragosta arancione brillante su uno sfondo turchese - che scena da leccarsi i baffi! Elementi moderni, sgargianti e insoliti, associati ai piaceri del cibo, fanno parte del look moderno, così come il verde lussureggiante delle scene floreali, che ricordano la foresta pluviale. Qualunque cosa solletichi la vostra fantasia (e le vostre papille gustative)

Stili classici

I motivi classici della carta da parati basati sulle epoche del Barocco, Art Nouveau e Art Deco, aggiungono glamour ed eleganza alle sale da pranzo, dando risalto ai concetti di raffinatezza e stravaganza. Inoltre, offrono un tocco di ricercato e lussuoso che dona all'ambiente attorno al tavolo da pranzo un'atmosfera da castello o palazzo signorile. Combinati con colori moderni, creano suggestivi elementi cromatici per i sensi.

Stili in finto legno

Caldo, confortevole, autentico - il legno è il materiale naturale più adatto a trasformare anche un piccolo spuntino in un'esperienza confortante e piacevole. Sia che si tratti di una romantica baita di montagna con assi spesse, o di uno stile marittimo con il legno esposto all'aria di mare - le carte da parati ad imitazione del legno fanno sì che il gusto del cibo sia due volte migliore.

Cosa occorre prendere in considerazione per le aree di ristorazione pubblica?

Le mense pubbliche devono rivolgersi a diversi gruppi target, dai bambini agli studenti, agli adulti o agli anziani. L'elemento più importante di ogni concetto di design è quello di creare un effetto invitante, appetitoso e rilassante.

Mense aziendali

Le pause pranzo devono essere gustate in un ambiente luminoso, accogliente e rilassante. I colori giallo, arancione e rosso sono i più indicati, ma anche le rinfrescanti tonalità di verde, cioccolato chiaro, caffè e panna sono ottime soluzioni. Modelli e motivi associati a cibi e bevande sono ovviamente molto adatti, a patto che non siano troppo invadenti. Tuttavia, troppi motivi, o motivi di grandi dimensioni, possono distrarre troppo.

Mense universitarie

I colori vivaci sono una buona scelta per le mense universitarie. Si deve porre particolare enfasi alla luce e alle tonalità fresche. I motivi artistici, forse con un tocco sperimentale o insolito, ma ancora vagamente legati al tema del cibo, sono sempre molto apprezzati dagli studenti. Sono adatti anche gli stili a graffiti.

Asili e scuole

Gli asili e le scuole tengono spesso in considerazione la naturale curiosità e l'interesse dei bambini quando si tratta di cibo. In questo contesto, i colori hanno un ruolo importante da svolgere. Il verde, il giallo, il rosso e il blu riflettono i colori di frutta e verdura sana e sono quindi una scelta appetitosa nelle sale da pranzo per bambini e adolescenti. In termini di motivi è meglio utilizzarli con parsimonia, poiché i bambini sono facilmente distratti da troppi stimoli visivi. I motivi migliori sono quelli che raffigurano scelte alimentari sane.

I nostri suggerimenti: tendenze attuali e brillanti idee per le sale da pranzo

  1. Una parete molto lunga della sala da pranzo trae vantaggio da scenari fantasiosi. Ad esempio, sotto forma di splendidi paesaggi con motivi verdi con animali e fiori, forme geometriche artistiche o disegni astratti.
  2. Le fotografie aggiungono un'atmosfera familiare e intima e accogliente, che rende questa stanza davvero speciale. Potrete trovare le cornici necessarie in varie dimensioni e stili in alcuni splendidi tappezzerie a tema fotografico.
  3. Una piccola zona pranzo in cucina o nel soggiorno appare più grande se la parete adiacente è decorata con una carta da parati a contrasto che cattura l'attenzione.
  4. Che ne pensate di decorare il soffitto con motivi floreali lussureggianti?