Carta da parati Mid-Century Modern

Di più

Combinando linee essenziali con forme organiche anni '50 e immaginando motivi tradizionali in forma astratta, la carta da parati Mid-Century Modern rimane una scelta apprezzata per case moderne. Di più

Filtra
81 modelli di carta da parati trovati
 
da a
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Modelli di carta da parati trovati: 81
Pagina 1 di 2
Der Artikel wurde erfolgreich hinzugefügt.
Für die Filterung wurden keine Ergebnisse gefunden!
Hai visualizzato 60 di 81 modelli di carta da parati
Scopri

Carta da parati Mid-Century Modern: la guida

Sviluppatosi negli anni del dopoguerra, il Mid-Century Modern è uno stile di arredamento d'interni tuttora diffuso nelle abitazioni contemporanee. Basato sulla funzionalità, sulla pulizia delle linee e sulla semplicità, nasce come forma di ribellione contro gli ornati stili decorativi tradizionali dei decenni antecedenti e diventa il modo in cui le famiglie stanche degli interni soffocanti delle case dei genitori abbracciano un modo di vivere più moderno e organico. Spesso abbreviato con l'acronimo MCM, il Mid-Century Modern ha sfruttato appieno i nuovi materiali disponibili, come il compensato, la plastica, la formica e il vinile, per creare mobili dalle forme eleganti e arrotondate. Le carte da parati Mid-Century Modern incarnano questo spirito innovativo con una serie di elementi geometrici come la spina di pesce e lo chevron, motivi come l'esplosione atomica e fantasie astratte ispirate ad artisti influenti come Mondrian. Questi straordinari design continuano a essere popolari oggi come negli anni Cinquanta.

Indice dei contenuti

Come si può descrivere lo stile Mid-Century Modern?

A cavallo tra l'era pre- e postbellica, gli stili Mid-Century Modern uniscono una passione prorompente per l'elegante modernità all'uso audace di materiali naturali e artificiali.

Linee pulite e forme eleganti

All'alba degli anni Cinquanta stava sorgendo una nuova era. Il ricordo della guerra appena trascorsa si stava affievolendo e le economie erano in piena ripresa, i macchinari industriali procedevano alacremente e la corsa allo sviluppo spaziale iniziava a delinearsi. Concentrandosi sul futuro, il design si orientò verso la semplicità, la funzionalità e l'efficienza, seguendo il motto "la forma segue la funzione". Aderendo a questo principio, lo stile Mid-Century Modern pone l'accento su linee pulite e forme eleganti, con mobili come scaffali e contenitori modulari che possono essere riorganizzati per adattarsi alle diverse esigenze.

Una risposta modernista agli stili decorativi e ornamentali del passato

La fine della Seconda Guerra Mondiale segnò davvero la fine di un'epoca. Il pubblico voleva lasciarsi alle spalle l'eccesso e l'opulenza del design prebellico e abbracciare un'estetica più moderna e orientata al futuro. Con le case per lo più ancora arredate con stili eccessivamente ornamentali e decorativi, come l'Art Déco e il Vittoriano, il Mid-Century Modern si affermò quale risposta incentrata su linee pulite, utilizzando materiali moderni come la plastica e il metallo che simboleggiavano la società industriale.

Una prospettiva americana all'influenza del Bauhaus e dell'internazionalismo

L'epicentro del movimento Mid-Century Modern fu negli Stati Uniti. Dopo aver superato gli effetti della Grande Recessione ed essere usciti vittoriosi dalla Seconda Guerra Mondiale, i designer americani si ispirarono ai movimenti Bauhaus e Internazionalista e incorporarono le forme geometriche e le linee pulite di Le Corbusier, Mies Van Der Rohe e Florence Knoll in uno stile di arredamento d'interni moderno, creando concetti abitativi eleganti che continuano ad essere popolari ancora oggi.

Quali tipologie di look si possono realizzare con una carta da parati Mid-Century Modern?

Incarnando la positività dell'epoca di riferimento, la carta da parati Mid-Century Modern si sposa bene con affascinanti look vintage con un tocco contemporaneo, con design naturali e organici e come soluzione per caratterizzare pareti dal carattere deciso.

Fascino vintage moderno

Come l'iconica sedia Eames Lounge Chair, creata nel 1956 e ancora oggi perfetta per ogni casa moderna ed elegante, una carta da parati Mid-Century Modern è un ottimo elemento centrale per un look che unisce la contemporaneità a un'affascinante atmosfera retrò. Le decorazioni murali con motivi geometrici e una palette di colori limitata offrono lo schema cromatico per l'abbinamento con mobili contemporanei, come un divano elegante o un tavolino da caffè minimalista. Combinati con elementi d'arredo Mid-Century Modern, come le lampade vintage, si ottiene un look coeso.

Organico ed essenziale

Sfruttando al meglio la recente commercializzazione di nuovi materiali come la fibra di vetro, il compensato, la schiuma e altri laminati plastici, i design del Mid-Century Modern li hanno affiancati a tanti materiali naturali come il legno teak per creare look dal caratteristico aspetto organico. Una carta da parati Mid-Century con un motivo naturale in una palette di colori neutri dominati dal bianco, dal beige o dal grigio rappresenta il complemento ideale per una stanza dotata di pavimenti in legno massiccio, per creare un'atmosfera naturale e uniforme.

Grintosa e grafica

A volte una stanza non ha bisogno di essere completamente rinnovata, ma semplicemente di un nuovo punto focale che catturi l'attenzione e faccia da scenario al resto del design. Una carta da parati grafica Mid-Century Modern con un design geometrico deciso (ad esempio gli iconici motivi chevron e a spina di pesce con il loro ipnotico effetto a zig-zag) è in grado di agire da catalizzatore, creando una parete di impatto che si integra con mobili e arredi minimalisti.

Stile retrò

Raffigurata in innumerevoli film e telefilm, l'America degli anni Cinquanta e Sessanta è ancora percepita con nostalgia e come simbolo di un'epoca piena di positività e in cui tutto sembrava possibile. Una parete decorata in stile Mid-Century Modern con un motivo a stella atomica o altri motivi dell'era spaziale è un ottimo punto di partenza per creare design chic e retrò, completati da mobili vintage come una sedia Eames classica, un tavolo Tulip e altri accessori dell'epoca.

Quali motivi si ritrovano solitamente nelle tappezzerie Mid-Century Modern?

Discostandosi dai design più ornamentali che l'hanno preceduta, le tappezzerie Mid-Century Modern utilizzano fantasie geometriche, design astratti e motivi naturali stilizzati con grande impatto.

Motivi geometrici

Preannunciando una nuova era dominata dalla scienza e dai rapidi sviluppi scientifici, il design del Mid-Century Modern fa uso frequente di una varietà di motivi geometrici, senza timore di giocare con le loro dimensioni e forme e utilizzando una varietà di combinazioni cromatiche vivaci. Tra i più popolari ci sono gli chevron, caratterizzati da linee a zig-zag in uno schema ripetuto, e la spina di pesce, in cui una serie di linee parallele si intersecano con un angolo diagonale, creando un effetto ondulato. Molto comuni sono anche le forme semplici e ripetute, come i rombi, i cerchi e i quadrati.

Motivi anni '50

Sebbene all'epoca sembrassero contemporanei e innovativi, alcuni motivi introdotti dalle carte da parati Mid-Century Modern assumono oggi una spiccata connotazione retrò. I più celebri sono gli starburst atomici, caratterizzati da forme astratte che si irradiano verso l'esterno in una varietà di colori dinamici, e le forme a boomerang ripetute in una moltitudine di tinte vivaci, spesso inserite in una tonalità di sfondo neutra.

Motivi naturalistici stilizzati

Pur orientandosi verso la modernità, il design del Mid-Century Modern rimase saldamente ancorato al mondo naturale, incorporando frequentemente motivi naturali. Foglie, alberi e fiori furono particolarmente popolari e possono essere ritrovati in una varietà di forme e dimensioni nelle carte da parati del Mid-Century Modern. Spesso vengono raffigurati in una forma stilizzata e astratta, con linee decise e tonalità contrastanti.

Design astratti

Ispirati ai maestri dell'arte moderna che l'hanno preceduta, come il pittore olandese Piet Mondrian e l'artista americano Jackson Pollock, i motivi astratti sono una caratteristica frequente delle carte da parati del Mid-Century Modern. Schizzi, gocce e altri motivi simili creano motivi astrusi e divertenti che si possono osservare in molte carte da parati Mid-Century Modern, le cui forme irregolari aggiungono un tocco estroso all'ambiente.