Carta da parati in cellulosa

Ulteriori

La carta da parati in carta cellulosa è traspirante e favorisce un sano clima ambientale. Realizzata con fibre di legno e carta riciclata, questi modelli sono la protezione ideale per clima e ambiente.

Filtra
284 modelli di carta da parati trovati
 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Modelli di carta da parati trovati: 284
Pagina 1 di 5
Der Artikel wurde erfolgreich hinzugefügt.
Für die Filterung wurden keine Ergebnisse gefunden!
Hai visualizzato 60 di 284 modelli di carta da parati

Carta da parati su carta cellulosa: la Guida

Quando la carta da parati è stata inventata, era fatta di pelle, tessuto e carta. La carta da parati a base di carta cellulosa è un vero e proprio classico che non ha perso nulla della sua attrattiva nonostante l'invenzione delle moderne carte da parati in tessuto non tessuto. Oggi, poiché la protezione del clima e dell'ambiente è più importante che mai, le tappezzerie di carta si stanno sempre più affermando per le loro caratteristiche di risparmio delle risorse e di sostenibilità. Sono traspiranti e permeabili all'umidità, il che favorisce un clima ambientale sano. Inoltre, l'ampia scelta di modelli e motivi continua a sorprendere e a deliziare gli amanti della carta da parati.

Indice dei contenuti

Cos'è la carta da parati in cellulosa?

Le carte da parati a base di carta sono costituite da uno o più strati di carta. Lo strato superficiale/superiore può essere stampato, patinato o strutturato. Si distingue tra carta da parati in carta simplex, carta duplex, carta da parati con trucioli di legno e carta da parati di carta come materiale di base.

Carta simplex

La carta simplex è una carta monostrato, priva di legno o contenente legno, con una resistenza relativamente bassa. Le grammature di questa carta variano da 100 a 130 g/m². Per le carte da parati di alta qualità, le carte Simplex svolgono un ruolo meno importante. In genere vengono utilizzate solo per carte da parati molto economiche.

Carta duplex

La carta duplex è una carta a due strati composta da uno strato superficiale (polpa) privo di legno e da uno strato inferiore contenente legno (di solito carta riciclata). Lo strato superiore e quello inferiore sono " sovrapposti ad umido", cioè pressati. Per questo processo viene generalmente utilizzato un adesivo amidaceo. Le carte duplex hanno una resistenza molto più elevata, con grammature da 130 a 180 g/m².

Carta da parati in truciolato di legno

La carta da parati in truciolato di legno si caratterizza per la sua superficie ruvida. Ciò è dovuto all'aggiunta di trucioli di legno tra tre strati di carta. A seconda della grana, si formano strutture fini, medie o ruvide. La carta da parati a trucioli di legno può essere verniciata più volte. Questo popolare tipo di carta da parati universale è stato inventato nel 1864 dal farmacista tedesco Hugo Erfurt.

Carta da parati a base di carta come materiale di base

Come il tessuto non tessuto, anche la carta può essere utilizzata come materiale di base di un modello di carta da parati. Su questo strato portante si possono applicare rivestimenti di plastica/PVC, per questo motivo questi modelli di carta da parati sono noti come carta da parati in vinile. Inoltre, il supporto di carta è anche la base per superfici in erba e sughero di alta qualità, bambù e altri materiali naturali.

Come viene prodotta la carta da parati in cellulosa carta cellulosa?

Il processo di produzione della carta da parati a base di carta prevede diverse fasi. Il legno è la materia prima di base, e la carta riciclata viene aggiunta nel processo di produzione che consiste nelle seguenti fasi: estrazione della cellulosa, formazione del foglio, pressatura e asciugatura, e rivestimento superficiale.

Il legno come materia prima principale

Il legno rinnovabile è la materia prima principale per la carta da parati a base di carta. I principali tipi di legno utilizzati in questo processo sono legni dolci come l'abete rosso, il pino e il larice. In Scandinavia, in particolare, l'industria forestale sostenibile e controllata si è orientata verso un tipo di industria della carta da parati in grado di soddisfare i rigorosi requisiti ecologici.

Carta da macero come complemento

Per risparmiare energia e acqua nella produzione della carta e allo stesso tempo conservare le risorse di materie prime, viene utilizzata una percentuale determinata di carta riciclata. A questo scopo, la carta da macero viene trattata (riciclaggio delle fibre della carta) e le fibre ottenute da questo processo vengono miscelate con la carta a fibre fresche.

Estrazione della cellulosa

La cellulosa è il componente più importante delle pareti cellulari delle piante. Per ottenere la cellulosa pura, il legno viene prima tagliato, levigato e macinato. Con l'aiuto di processi chimici al solfito e al solfato, le sostanze solubili possono poi essere separate dalla cellulosa in modo che rimangano solo le fibre di cellulosa pura. Queste costituiscono la base per la produzione di carta da parati a base di carta.

Formazione del foglio, pressatura ed essiccazione

La produzione di carta da parati a base di carta si basa su macchine per la carta. La cellulosa, le fibre di carta riciclata e gli additivi (colla, coloranti) sono finemente macinati, lavorati con acqua per formare una polpa (chiamata anche "stock" o impasto) e sparsi tra due setacci. Allo stesso tempo, si formano le lunghezze della carta. Man mano che l'acqua gocciola via, si crea il "vello di carta", che viene poi pressato con rulli. Per rimuovere l'acqua residua dal prodotto intermedio, questo viene asciugato con vapore caldo.

Rivestimento della superficie

Al fine di migliorare la qualità di stampa delle carte da parati a base di carta, la finitura superficiale è costituita da una vernice di rivestimento che di solito contiene argilla caolino e biossido di titanio. La carta trattata in questo modo viene definita "carta patinata". Rispetto alla carta non patinata, la superficie appare molto più uniformemente liscia e stabile.

Quali processi di stampa vengono utilizzati per la carta da parati a base di carta?

L'aspetto individuale, il tatto e la qualità delle carte da parati a base di carta dipendono dal processo di stampa. I processi di stampa tradizionali più comuni sono la stampa rotocalco, la stampa flessografica, la serigrafia e la stampa di superficie.

Stampa a rotocalco

Il precursore della stampa rotocalco era l'incisione su rame, uno dei processi di stampa più antichi. L'immagine stampata viene incisa o laserizzata in un rullo di stampa. L'inchiostro viene applicato al dispositivo di stampa dove si deposita nelle depressioni. L'inchiostro in eccesso viene rimosso. Le forze di adesione tra carta e inchiostro e l'applicazione di un'elevata pressione di contatto assicurano il trasferimento dell'inchiostro.

Stampa flessografica

La stampa flessografica è un moderno processo di stampa tipografica. Ad un cilindro di stampa vengono applicati speciali rivestimenti di rulli in fotopolimero o gomma. Un rullo anilox viene utilizzato per applicare inchiostri da stampa a bassa viscosità sul rivestimento del rullo gommato. Un cilindro da impronta guida la carta da parati che viene unita al rivestimento del rullo.

Serigrafia

La matrice di stampa per la serigrafia rotativa è concepita come un cilindro. La lunghezza della carta da parati viene spostata sotto la piastra cilindrica di stampa. Il cilindro ruota in sincronia con il movimento della carta in una direzione. Un sistema fisso di spatola da stampa all'interno del cilindro sposta l'inchiostro da stampa (che viene continuamente pompato nel cilindro) sulla carta.

Stampa di superficie

La stampa di superficie è un processo tradizionale che comporta un'alta pressione. Gli inchiostri da stampa legati con la colla sono trasferiti sulla superficie della carta da stampa mediante rulli modellanti in legno con profili in feltro, gomma o metallo. Ogni inchiostro da stampa di un modello richiede un proprio rullo. L'immagine stampata è caratterizzata da morbide transizioni e da una delicata fusione dei colori. 

Quali caratteristiche distinguono la carta da parati a base di carta da parati da quelle in tessuto non tessuto?

La carta da parati a base di carta è considerata ecologica, innocua per la salute, altamente traspirante e regolatrice dell'umidità. Tuttavia, a differenza delle carte da parati in tessuto non tessuto, le carte da parati a base di carta non sono adatte per ambienti umidi.

Rispettosa dell'ambiente grazie alla carta riciclata

La carta riciclata o le fibre riciclate sono utilizzate per la produzione di carta da parati a base di carta. Questo soddisfa i requisiti odierni di sostenibilità e vanta caratteristiche ecocompatibili. Anche se sono solo una semplice aggiunta, le materie prime rinnovabili sono specificamente protette. Altri vantaggi da menzionare sono il risparmio di acqua, energia, emissioni di CO2 e rifiuti nel processo di produzione.

Altamente traspirante

Le tappezzerie in carta (in tutti gli strati) sono traspiranti e creano un confortevole microclima ambientale. Possono assorbire le sostanze inquinanti e l'umidità senza intrappolarle. Ciò significa circolazione costante e impedisce ai microrganismi nocivi di depositarsi o ai funghi (muffa) di formarsi sotto la carta da parati.

Regolatore di umidità

La carta da parati a base di carta assorbe l'umidità dell'aria nella stanza e la rilascia gradualmente. La superficie a pori aperti contribuisce a creare un gradevole clima ambientale, ma ha anche un effetto sulla pulibilità. Per questo motivo, la carta da parati a base di carta non è solitamente lavabile. Eccezioni: carte da parati con un supporto di carta impermeabilizzato con un rivestimento in plastica impermeabile (carte da parati in vinile).

Innocua per la salute

I modelli in carta pura senza speciali rivestimenti superficiali come il PVC sono ottimi per chi è sensibile alla salute. La ragione di questo fatto è che non contengono fibre sintetiche o ammorbidenti. Di conseguenza, il rischio di allergie e di disturbi della salute tende ad essere vicino allo zero.

Poco adatta per i bagni

Poiché le carte da parati a base di carta pura assorbono l'umidità, non sono adatte a stanze umide e zone umide come i bagni. La penetrazione dell'umidità, soprattutto del vapore che si crea durante il bagno e la doccia, può far sì che la carta da parati si stacchi dalla parete o favorire la formazione di muffa. Le alternative adatte sono i modelli di carta da parati in tessuto non tessuto o quelli in vinile.

Prova di strappo

Se non siete sicuri di che tipo di carta da parati avete a che fare, potete fare il test di strappo. Strappate un piccolo pezzo di carta da parati lungo circa un centimetro. Con la carta da parati di carta, lo strappo è irregolare e le fibre della carta sono molto corte. Nella carta da parati in tessuto non tessuto, invece, lo strappo è caratterizzato da fibre lunghe e diritte che assomigliano un po' ad aghi. 

Quale pasta/adesivo viene utilizzato per la carta da parati a base di carta?

La pasta adesiva per carta da parati contenente amido o cellulosa o l'adesivo per carta da parati in tessuto non tessuto sono tutti adatti per la carta da parati a base di carta. I tipi di pasta per carta da parati qui menzionati sono innocui per l'ambiente e la nostra salute.

Pasta per carta contenente amido

Si tratta di una polvere che contiene amido di varie piante (ad es. patate e cereali). La polvere di pasta viene mescolata con acqua, aumenta di volume e raggiunge una consistenza gelatinosa. La pasta di carta contenente amido è la soluzione più antica, ma è di qualità inferiore rispetto ai più moderni tipi di adesivi.

Pasta per carta contenente cellulosa

Per coloro che preferiscono una soluzione di alta qualità, la pasta di carta contenente cellulosa è la risposta. La polvere è costituita da pura metilcellulosa, solitamente ottenuta dal cotone. La metilcellulosa può essere mescolata con acqua fredda. La soluzione è chiara e incolore, neutra nel gusto e nell'odore e viene utilizzata anche nell'industria alimentare. La pasta richiede un tempo specifico per svilupparsi (tempo di dilatazione).

Pasta per carta da parati in tessuto non tessuto

Sebbene questo specifico adesivo in polvere sia destinato alla carta da parati in tessuto non tessuto, può essere utilizzato anche per modelli a base di carta. A tale scopo, il rapporto di miscelazione consigliato con l'acqua indicato sulla confezione viene leggermente ritoccato. Rispetto alla carta da parati in tessuto non tessuto, se viene utilizzata per la carta da parati a base di carta, alla polvere deve essere aggiunta circa il 25% di acqua in più. La consistenza della pasta è leggermente più fluida, poiché le carte da parati a base di carta richiedono un certo tempo di ammollo. 

Come viene posata correttamente la carta da parati di carta?

Posare la carta da parati a base di carta non è affatto difficile. I passi importanti possono essere descritti come segue: mescolare la pasta di carta da parati, applicarla sulla carta da parati, lasciare la carta da parati in ammollo e posare il telo preparato sulla parete.

Mescolare la pasta adesiva per la carta da parati

L'acqua e la pasta in polvere vengono miscelate secondo le indicazioni riportate sulla confezione. La quantità di pasta necessaria dipende dalla superficie da tappezzare. La polvere deve essere aggiunta lentamente all'acqua mescolando fino a quando la pasta non ha una consistenza omogenea. Il tempo necessario per la dilatazione della pasta è di circa 15 minuti. Dopo il tempo di dilatazione, la pasta pronta deve essere rimescolata nuovamente.

Applicazione della colla alla carta da parati

Il telo di carta da parati pretagliato viene posizionato "a faccia in giù" sul tavolo a cavalletto. In alternativa, è possibile utilizzare anche un tavolo allungabile in plastica, metallo o legno. La pasta viene applicata in modo uniforme e generoso con il pennello per la pasta adesiva, partendo dal centro e includendo i bordi. Poi il telo viene piegato dalle estremità esterne verso il centro. In questo modo si evita che la pasta si asciughi troppo rapidamente, soprattutto ai bordi.

Ammollo della carta da parati

I dettagli relativi al tempo di ammollo richiesto sono riportati sulla confezione. A seconda della temperatura ambientale, di solito è compreso tra i 3 e i 5 minuti per ogni telo di carta da parati, ma a volte può richiedere fino a 10 minuti. Il tempo di ammollo specificato deve essere esattamente rispettato per ogni singolo telo.

Posa del telo di carta da parati alla parete

Il primo telo deve essere posato lungo un filo a piombo (pre-disegnato). Dopo il tempo di ammollo, il telo di carta da parati viene dispiegato all'estremità superiore e premuto leggermente contro la parete, lasciando una piccola sporgenza al soffitto. Poi si dispiega l'estremità inferiore e si preme sulla parete. Il pennello per carta da parati viene utilizzato per lisciare la carta da parati dal centro verso i bordi. 

Perché è così importante osservare tempi di ammollo determinati per le carte da parati su carta?

La carta da parati in cellulosa si espande durante il periodo di ammollo, il telo diventa leggermente più largo e più lungo. Se i tempi di ammollo sono diversi per i vari teli di carta da parati, si possono verificare increspature, giunture aperte dopo l'asciugatura, formazione di bolle e allineamento errato del motivo lungo i bordi.

Increspature dopo l'asciugatura

Se il tempo di ammollo è troppo breve, il telo di carta da parati continua ad espandersi sulla parete fino a raggiungere la lunghezza e la larghezza finale. Durante l'asciugatura compaiono delle antiestetiche increspature dovute alla contrazione. Queste sono difficili o impossibili da rimuovere in seguito.

Giunture aperte dopo l'asciugatura

Se i tempi di ammollo sono troppo brevi e la temperatura ambiente è troppo alta o c'è corrente d'aria, dopo l'asciugatura è possibile che si formino delle giunture aperte. Se la carta da parati non è stata in grado di espandersi completamente e si asciuga più velocemente della pasta a causa di correnti d'aria o di temperature ambiente superiori a 18 gradi, la tensione di asciugatura provoca lo scoppio delle giunture.

Bolle d'aria

Le bolle d'aria sono un ulteriore conseguenza di tempi di ammollo troppo brevi, dato che la carta da parati continua ad espandersi sulla parete. Ciò è causato dalle fibre di legno della carta.Se la carta da parati si asciuga troppo rapidamente a causa delle alte temperature ambiente o delle correnti d'aria, l'aria viene intrappolata e ciò provoca la formazione di bolle d'aria.

Allineamento errato del motivo in corrispondenza dei bordi

Per la carta da parati a motivi, se i singoli teli di carta da parati hanno tempi di bagnatura diversi, i bordi non si allineeranno correttamente. Queste differenze di espansione sono difficili da gestire, rendendo il processo di tappezzeria notevolmente più difficile e/o più lungo perché potrebbe non esserci altra soluzione che ricominciare da capo. 

Come si rimuove la tappezzeria in cellulosa?

La carta da parati in cellulosa è saldamente fissata alla superficie del muro. Per rimuoverla, la carta da parati viene imbevuta con una spugna o un flacone spray e deve essere lasciata per un po' di tempo prima di raschiarla via con una spatola.

Inzuppamento della carta da parati

Per inumidire la carta da parati si è dimostrata efficace una miscela di detersivo per i piatti e acqua. L'effetto dissolvente della pasta viene aumentato utilizzando acqua calda. In alternativa, ci sono vari prodotti per la rimozione della carta da parati che di solito vengono diluiti con acqua. La carta da parati deve rimanere in ammollo per circa 15 minuti, perché quanto meglio il liquido può penetrare nella carta, tanto più grandi sono i pezzi che si staccheranno dalla parete.

Rimozione di pezzi di carta da parati tramite una spatola

Dopo il tempo di ammollo, la spatola da pittore viene posizionata lungo la giuntura di un telo di carta da parati e spinta sotto di esso. Idealmente, si possono raschiare via pezzi di grandi dimensioni, a volte anche una parte di un intero telo. Se sotto ci sono strati di carta da parati più vecchi, devono essere nuovamente messi a bagno e l'intero processo va ripetuto. 

Come si pulisce la carta da parati a base di carta?

Le tappezzerie solo a base di carta sono di solito solo resistenti all'acqua, ma non sono lavabili. Ciò significa: evitate i detersivi, tamponate con cura le macchie e usate il calore per rimuovere le macchie di grasso.

Evitare i detergenti

Su carte da parati a base di carta con superfici non sigillate non si devono assolutamente utilizzare detergenti. Questi potrebbero danneggiare o addirittura dissolvere la superficie, offuscare i colori e farli sbiadire. Anche in questo caso il detergente per piatti non è un'opzione. Si deve usare solo acqua pura.

Tamponare con cura le macchie

Le macchie totalmente fresche e solubili in acqua possono essere tamponate delicatamente con un panno umido. Vi raccomandiamo di non strofinare, poiché in questo modo la superficie della carta da parati a base di carta si irruvidisce e si danneggia in modo irreversibile. Se la pasta è finita sulla parte anteriore della carta da parati durante il processo di tappezzeria, deve essere rimossa immediatamente per evitare macchie permanenti. 

Eliminare le macchie di grasso tramite il calore

Un rimedio casalingo di provata efficacia può aiutare a rimuovere le macchie di grasso fresco. Usate carta assorbente e premete sulla macchia. Ora stirare con cura sulla macchia di grasso (a temperatura moderata). Il calore scioglierà il grasso, che verrà poi trattenuto dalla carta assorbente. 

Quali produttori di carta producono la carta di base per i produttori di carta da parati?

Germania, Finlandia e Svezia sono i paesi leader nella produzione di carta da parati. Le aziende più note sono Metsä Board, Kämmererer Paper, Stora Enso Paper e Ahlstrom-Munksjö.

Metsä Board, Finlandia

Un'attenzione instancabile alla sostenibilità e alle pratiche etiche sono i tratti distintivi dell'azienda finlandese Metsä Board, che ha le sue origini in un mulino per la macinazione del legno fondato nel 1868. Oggi l'azienda produce cartone di alta qualità in fibra fresca, carta da parati, carta da imballaggio e carta da cucina.

Kämmerer Paper, Germania

Kämmererer è uno dei più rinomati produttori di carte speciali a livello mondiale. È conosciuto per la sua inclinazione all'innovazione e si sforza costantemente di migliorare. L'azienda tedesca guarda con orgoglio ad una tradizione di oltre 200 anni.

Stora Enso Paper, Svezia

Stora Enso Paper è un'azienda svedese del settore forestale, della carta e dell'imballaggio. È stata fondata nel 1998 dalla fusione della società svedese Stora (prodotti minerari e forestali) e della società finlandese Enso Oyj. È uno dei maggiori produttori mondiali di carta e cellulosa.

Ahlstrom-Munksjö, Finlandia

Le aziende forestali Ahlstrom e Munksjö, fondate in Finlandia alla fine del XIX secolo, si sono fuse nel 2017 per formare Ahlstrom-Munksjö. È tra i leader del mercato mondiale per i materiali e le soluzioni a base di fibre, tra cui le carte da parati e i prodotti di carta da parati in tessuto non tessuto. L'ingegneria di processo ecologica gioca un ruolo decisivo nel processo di produzione.

I nostri suggerimenti: idee basate sulla carta da parati di carta

  1. Posa della carta da parati di carta su legno: grazie a una carta da parati decorativa a base di carta accuratamente scelta, armadi, cassettiere, cassettoni o paraventi in legno acquistano una nuova vita. Attenzione: il legno può gonfiarsi a causa dell'umidità della pasta. La pasta non deve essere applicata in modo troppo spesso. Per il legno sottile, uno strato di primer può essere una buona idea. Anche l'applicazione della carta da parati su entrambi i lati del legno è una soluzione per evitare deformazioni.
  2. Posare una tappezzeria in cellulosa su una preesistente in trucioli di legno: questa non è una buona idea perché i trucioli di legno possono penetrare attraverso la carta da parati di carta sottile, o entrambi i tipi di carta da parati possono staccarsi dalla parete allo stesso tempo. Da qui il nostro consiglio: prima di tutto togliete la carta da parati a trucioli di legno e preparate la superficie, poi posate la nuova carta da parati a base di carta.
  3. Carta da parati in cellulosa traspirante in camera da letto: potete creare una camera da letto sana dove l'aria e l'umidità circolano liberamente utilizzando semplicemente un'attraente carta da parati a base di carta. L'enorme varietà di design permette di creare opulente camere da letto barocche, oasi orientali o inebrianti paradisi floreali, solo per citare alcuni esempi.
  4. Impermeabilizzazione con prodotti per la protezione della carta da parati liquida: per sigillare la tappezzeria in cellulosa al fine di proteggerla dall'umidità e dallo sporco, il mercato offre sigillanti per carta da parati spalmabili, noti anche come primer a dispersione. Si consiglia di effettuare un test di idoneità su un piccolo pezzo di carta da parati per verificare la compatibilità con la carta da parati individuale e la sua stampa a colori.