Aggiornamento Coronavirus
In questi momenti difficili siamo vicini a tutti voi. Vi informiamo che la consegna dei nostri prodotti rimane garantita anche durante questo periodo di quarantena e vi regaleremo inoltre la colla necessaria per l’installazione. Leggi qui

 

Guardia - una protezione efficace contro le radiazioni elettromagnetiche e l'elettrosmog

Come proteggersi dagli effetti dell'elettrosmog è uno degli argomenti più discussi oggigiorno. Basta una rapida ricerca su Internet per trovare un'enorme quantità di studi scientifici, report e opinioni su questo argomento. Mentre la metà di questi articoli annuncia le ripercussioni negative sulla salute delle radiazioni elettromagnetiche, l'altra metà le ritiene invece innocue. Noi siamo esperti di carta da parati, non operatori sanitari, ed è per questo che preferiamo astenerci dal prendere una delle due posizioni. Tuttavia, per dirla in termini semplici, quello che ci sembra chiaro è che l'elettrosmog non è certo un fattore positivo per la salute.

Per questo motivo abbiamo sviluppato GUARDIA, una sofisticata carta da parati in grado di bloccare fino al 99% delle radiazioni elettromagnetiche nel vostro spazio abitativo. In questo articolo descriveremo in dettaglio due diversi usi della carta da parati GUARDIA - Scudo elettromagnetico:

  • protezione dalle radiazioni elettromagnetiche nelle abitazioni private
  • prevenzione delle interferenze RFID tra il magazzino e gli spazi di destinati alla vendita

Siamo esposti a campi elettromagnetici prodotti artificialmente (noti anche come elettrosmog) quasi ovunque andiamo. In primo luogo, tramite i nostri telefoni cellulari e il router Wi-Fi a casa, in ufficio o a scuola. Le torri di trasmissione degli operatori di rete mobile suscitano spesso un senso di inquietudine. Anche le linee elettriche standard all'interno degli edifici contribuiscono all'elettrosmog. Per chi soffre di ipersensibilità elettromagnetica, questo può portare a mal di testa, disturbi del sonno o problemi alla pelle.

La maggior parte delle persone non nota alcun effetto negativo nella loro vita quotidiana. Non esistono ancora studi affidabili e di lunga durata sugli effetti sul nostro corpo nel corso di tutta la vita. Per coloro che si preoccupano dell'elettrosmog e desiderano proteggersi, è possibile adottare misure per contrastarlo, in attesa dei risultati potenziali di studi prolungati e continuativi su questo argomento.

L'idea alla base della nostra carta da parati GUARDIA è quella di riparare il vostro corpo dai campi elettromagnetici per almeno qualche ora ogni giorno, soprattutto durante il sonno, quando l'organismo si rigenera. Le camere da letto e soprattutto le camere dei bambini sono al primo posto in quanto sono gli spazi più evidenti dove le radiazioni elettromagnetiche dovrebbero essere ridotte al minimo assoluto. Si prega di notare che è soltanto possibile ridurre l'impatto dell'elettrosmog in maniera molto elevata, in quanto una protezione integrale è pressoché impossibile.

Guardia-Ita-1

Da quali tipi di radiazioni elettromagnetiche è in grado di proteggere la nostra carta da parati GUARDIA?

  • Campi ad alta frequenza:

Tra questi rientrano le onde di comunicazione mobile, come quelle delle reti Wi-Fi, dei telefoni cordless e degli accessori senza fili, ma anche radar, sorveglianza militare, radioamatori, TV e radio, nonché le etichette RFID nel commercio al dettaglio.

  • Campi a bassa frequenza:

Si tratta campi generati da cavi sotto tensione nelle pareti, dispositivi elettrici ad essi collegati, stazioni di trasformazione o linee ad alta tensione.

Su quali competenze tecniche si basa la progettazione e la produzione di questo tipo di carta da parati?

Il nostro partner nella produzione di GUARDIA realizza da oltre 15 anni carte da parati speciali protettive per gli ospedali. Queste vengono utilizzate prevalentemente per schermare le stanze dalle radiazioni elettromagnetiche dove si svolgono le procedure di elettroencefalografia e di tomografia a risonanza magnetica. Si sono concentrati anche nel campo della "protezione dalle intercettazioni" negli edifici delle ambasciate e nelle strutture di ricerca, cosa che si può ottenere anche con questa speciale carta da parati. Il suo portafoglio clienti comprende molti nomi noti dell'industria tedesca e quasi tutti i grandi centri medici universitari in tutta Europa.

Come funziona la carta da parati? In che modo protegge dalle radiazioni elettromagnetiche?

GUARDIA sembra una normale carta da parati grigia in tessuto non tessuto. Non è né particolarmente spessa né particolarmente pesante. Le caratteristiche di schermatura dalle radiazioni di questa carta da parati in tessuto non tessuto sono il risultato dell'aggiunta di fibre di carbonio al materiale durante il processo di produzione. In parole povere, la carta da parati trasforma le radiazioni ad alta frequenza in calore. La capacità di schermatura non diminuisce nel tempo, in quanto si basa su un effetto puramente fisico.

950005-C_Guardia5dff974e6de9e

La carta da parati GUARDIA contiene componenti nocivi?

Assolutamente no! Le fibre di carbonio contenute nella carta da parati sono state appositamente studiate per essere di grandi dimensioni e quindi non rappresentano un rischio per l'aria della stanza. Inoltre, la carta da parati non è né metallica né ferromagnetica. Il materiale portante in tessuto non tessuto di GUARDIA è traspirante come qualsiasi altra carta da parati in tessuto non tessuto. GUARDIA è ecologicamente sicura e soddisfa lo standard di "bassa infiammabilità", il che significa che è adatto anche per edifici pubblici soggetti a requisiti di protezione antincendio.

Quali pareti di una stanza sono adatte a GUARDIA?

In teoria, Guardia potrebbe essere utilizzata su tutte le pareti, oltre che per il pavimento e il soffitto. Se anche le finestre e le porte fossero protette da tessuti o lamine schermanti, si creerebbe una cosiddetta gabbia di Faraday. In termini concreti questo non è pratico - e molto raramente è necessario. In generale, una schermatura parziale è sufficiente a proteggere lo spazio abitativo dalla maggior parte delle radiazioni elettromagnetiche e risolve il problema con uno sforzo minimale. È possibile effettuare aggiunte successive in qualsiasi momento.

Per decidere su quale parete applicare GUARDIA, si dovrebbe, prima di tutto, identificare dove ha origine la radiazione elettromagnetica. Se il vostro router Wi-Fi si trova nella stanza adiacente, la parete rivolta verso di esso è il posto giusto per GUARDIA. Se si desidera bloccare le onde radio del vicino al piano superiore, è sufficiente applicare la carta da parati al soffitto. Se dall'altro lato della strada c'è il palo del trasmettitore di un operatore di telefonia mobile, la parete nella sua direzione deve essere schermata con GUARDIA. Anche il pavimento può essere protetto con GUARDIA, ad esempio se si vive sopra un ambulatorio medico con apparecchiature radioattive. Il materiale della carta da parati può essere applicato sotto un pavimento "sospeso" come il laminato, il parquet o la moquette.

E le finestre e le porte all'interno di una stanza?

Come detto sopra, anche le finestre e le porte devono essere schermate se si vuole proteggersi dalle radiazioni dei campi elettromagnetici provenienti dall'esterno. Purtroppo, la carta da parati non è adatta a queste aree. Tuttavia, sul mercato sono disponibili tessuti con materiali schermanti, come ad esempio tende per porte e finestre. In alternativa, è possibile incollare alle finestre e alle porte pellicole con un rivestimento speciale. Anche queste sono disponibili nei negozi specializzati.

Come si posa questo tipo di carta da parati?

In generale, GUARDIA si posa sulle pareti come qualsiasi altra carta da parati. La pasta adesiva per carta da parati deve essere applicata direttamente sulla parete e il telo di carta da parati asciutto deve poi essere premuto su questo strato di pasta adesiva. Si consiglia di aggiungere circa il 20% di colla a dispersione alla normale pasta adesiva per carta da parati. In questo modo si evita che la carta da parati si stacchi dalla parete in un secondo momento, ad esempio quando si la si vernicia o si aggiunge sopra una carta da parati con motivi decorativi. Ricordate che non siete in alcun modo limitati dal colore grigio di GUARDIA. Al contrario, potete decorare la parete come più vi aggrada.

Nota bene: caratteristica importante da tenere in considerazione quando si applica GUARDIA

L'efficacia di GUARDIA richiede un'attenzione particolare su un punto importante: mentre i teli di carta da parati sono di solito posati sulla parete una accanto all'altro, questo non funziona per GUARDIA, in quanto la minuscola intercapedine tra i teli funziona come un'antenna a fessura per le radiazioni elettromagnetiche. Questo non è quello che si vuole ottenere se l'obiettivo è quello di schermare lo spazio contro le radiazioni elettromagnetiche.

Queste sono le due opzioni per applicare correttamente GUARDIA ad una parete:

  • 1. Come mostrato nelle immagini seguenti, i teli di carta da parati devono sovrapporsi di circa 1 cm l'uno all'altro. Grazie alla sovrapposizione del materiale, la normale fessura tra i due teli è pertanto eliminata. C'è un piccolo svantaggio in quanto il materiale è leggermente rialzato dove i due teli di carta da parati si sovrappongono, il che può compromettere l'effetto visivo. Se per voi l'effetto protettivo è più importante dell'aspetto, questa è l'opzione che fa per voi. Si suggerisce altrimenti di considerare l'opzione 2.

 Vlies_Ueberlappung   Vlies_Ueberlappung_Nahtroller

  • 2. Invece di sovrapporre i teli di carta da parati, è possibile applicarli in modo sfalsato lateralmente, una sopra l'altro. Ciò significa che si posano inizialmente i teli di carta da parati uno accanto all'altro nel modo consueto su tutta la parete. Dopodiché il processo va ripetuto, ma le intersezioni devono essere posate sfalsate rispetto al primo strato. Ciò significa che le intersezioni del primo strato vengono chiuse dal secondo strato, ma la parete rimane completamente liscia e senza zone in rilievo (a differenza dell'opzione 1). L'ovvio svantaggio è che è necessario il doppio ammontare di carta da parati GUARDIA, raddoppiando così il costo. Il lato positivo è che l'approccio a doppio strato aumenta anche l'efficacia della carta da parati (maggiori informazioni nella prossima sezione).

Quale livello di radiazione elettromagnetica può essere schermato da GUARDIA?

Uno strato di GUARDIA protegge dal 97 - 98% di radiazioni ad alta frequenza (comunicazioni mobili, Wi-Fi). Se si applicano due strati, i livelli di attenuazione della schermatura vengono aumentati a circa il 99%. Per spiegare meglio questo fatto, facciamo un confronto con le carte da parati speciali utilizzate negli ospedali. Lì, i livelli di attenuazione della schermatura sono circa il 99,9999%, ma il costo è circa 10 - 20 volte superiore a quello di GUARDIA. Anche in questo caso, i telefoni cellulari possono in parte inviare e ricevere (vedi la prossima sezione "Misurazione").

Le radiazioni a bassa frequenza (ad esempio le linee elettriche nei muri) sono quasi interamente schermate tramite GUARDIA. Per ottenere questo effetto è necessario aggiungere una speciale striscia di rame all'area rivestita da carta da parati (vedi immagini sottostanti) e messa a terra da un elettricista. Consigliamo questa installazione aggiuntiva solo se si desidera/necessita espressamente proteggersi dalle linee elettriche. Su richiesta, possiamo fornirvi il nastro di rame adesivo. In generale, i nostri clienti solitamente richiedono la protezione / schermatura dai sistemi di telefonia mobile e Wi-Fi, che non richiedono bande di rame e messa a terra.

Vlies_Kupferband   Vlies_Kupferband_2

Come posso misurare il livello di radiazioni prima e dopo aver applicato GUARDIA?

Un metodo diffuso per testare l'effetto di schermatura protettiva di GUARDIA è quello di guardare il numero di barre di campo di un telefono cellulare. Tuttavia, i dispositivi mobili sono progettati per collegarsi sempre all'antenna di trasmissione della rete cellulare più vicina, ovunque esse si trovino. Di conseguenza, i telefoni cellulari possono regolare le loro prestazioni di connessione e la sensibilità di ricezione all' ambiente in cui si trovano - il che include le stanze schermate. Il telefono utilizzerà la sua massima potenza per contrastare la schermatura protettiva. La barra di un telefono cellulare non rappresenta quindi l'effettiva intensità di campo, ma indica se c'è una connessione all'antenna del trasmettitore.

Per questo motivo, si consiglia invece di utilizzare dispositivi di misurazione professionali per misurare il livello di schermatura. Naturalmente non ha senso acquistare un dispositivo così costoso. Tuttavia, le organizzazioni locali dei consumatori offrono spesso la possibilità di noleggiarne uno per pochi giorni a fronte di un piccolo canone d'affitto. In alternativa, un biologo edile o un geopatologo può essere incaricato di effettuare misurazioni dell'elettrosmog. Nota: vi consigliamo di chiedere un preventivo, poiché le tariffe possono variare notevolmente.

Come posso utilizzare al meglio la stanza schermata?

Si consiglia di non utilizzare dispositivi elettronici che inviano o ricevono segnali radio nella stanza, o di passare a connessioni cablate. Se nella stanza è presente un router, si raccomanda di disattivare la funzione Wi-Fi e di collegarsi al computer tramite un cavo LAN. Anche se il vostro cellulare dovesse continuare ad avere campo nella stanza, è opportuno evitarne l'uso e conservarlo in un'altra stanza. Altrimenti il cellulare dovrà aumentare enormemente le sue prestazioni per stabilire e mantenere la connessione (cosa che ovviamente vanifica l'intero scopo del processo di schermatura).

Cosa succede se infilo un chiodo o faccio un buco nel muro?

Un chiodo metallico chiude immediatamente il foro, quindi non ci saranno effetti negativi sulle prestazioni della schermatura. Qualsiasi buco nella parete (carta), ad esempio a seguito di una trapanatura, creerà una fessura nello scudo. Per risolvere il problema, è possibile incollare un piccolo pezzo di GUARDIA sopra il foro per chiudere questa fessura. In alternativa, è possibile inserire un tassello di plastica nel foro e avvitarci dentro una vite di metallo. Attenzione: la testa della vite dovrà essere più grande del foro praticato.

La sezione seguente spiegherà l'uso commerciale della nostra carta da parati a schermatura elettromagnetica.

Cosa sono le interferenze RFID negli spazi commerciali stazionari?

Da alcuni anni, le etichette dei prodotti sono state gradualmente convertite dai tradizionali codici a barre alle moderne etichette RFID. Queste comunicano attivamente con la relativa stazione remota, ad esempio il terminale del punto vendita (cassa) di un negozio. Il trasferimento dei dati avviene tramite campi ad alta frequenza con un raggio di pochi metri. Se il magazzino è situato troppo vicino al terminale POS, si possono verificare errori di visualizzazione e sovrapposizioni tecniche che hanno un impatto negativo nel sistema di pagamento, rallentandolo.

In che modo la carta da parati a schermatura elettromagnetica GUARDIA è in grado di eliminare le interferenze RFID?

Lo spazio nei centri commerciali è generalmente molto limitato. Le aree di stoccaggio sono di solito situate direttamente dietro le aree di vendita. Le interferenze RFID che ne derivano sono state un problema principale per uno dei più popolari produttori di articoli sportivi statunitensi, per fare solo un esempio fra molti. Per ovviare a questo problema, le aree di stoccaggio dei loro punti vendita al dettaglio sono state gradualmente dotate di carta da parati con schermatura elettromagnetica GUARDIA. Questo non solo elimina i problemi nelle loro aree di cassa, ma anche le scomode interferenze con i negozi adiacenti che utilizzano etichette RFID.

Guardia-Ita-2