Calcestruzzo a nudo, urbano - da materiale da costruzione a stile di carta da parati

Il calcestruzzo è un puro materiale da costruzione, raramente ci pensiamo sopra dato che è spesso nascosto e non richiede quasi mai la nostra attenzione. È presento ovunque negli edifici attorno a noi, ma fino a poco tempo fa, era considerato solo una necessità e non un concetto di design. Eppure può essere sicuramente utilizzato come parte del design d’interni, specialmente nell’arredo murario.

270133_concrete0358847fbbd5c1e   concrete03_27013358847fcb6b329

Il calcestruzzo: un materiale popolare fin dal tempo delle piramidi
Il calcestruzzo in realtà non è un materiale di base - è una miscela di cemento, sabbia e ghiaia. La ghiaia e la sabbia hanno grani di varie dimensioni e colorazioni e, per questo motivo, il calcestruzzo può presentare numerose varietà strutturali. Nell’antico Egitto veniva usata la malta calcarea per unire i giganteschi blocchi di pietra durante la costruzione delle piramidi. Nel terzo secolo AC, i Cartaginesi svilupparono una miscela di calcestruzzo che fu usata un po’ ovunque, inclusa Roma, per costruire abitazioni. Anche a quel tempo il calcestruzzo non era solo un materiale da costruzione. Se osservate i singoli elementi quadrati della cupola del Pantheon a Roma, noterete come veniva data grande attenzione anche alla forma. Gli architetti progettarono la cupola con una cura tale che ancora oggi viene ammirata dai tanti visitatori che allungano il collo per guardare in su ed ammirare tanto splendore. Nel 1755 la miscela di componenti che conosciamo oggi come il calcestruzzo fu create in Inghilterra, e, per lungo tempo, fu usata semplicemente come materiale da costruzione. È solo nel ventesimo secolo che le proprietà decorative del calcestruzzo vennero scoperte.

270136_concrete0658847fbe8b4f7   concrete06_27013658847fcdd09b3

concrete01_270131   270131_concrete0158847fb906049

I depositi come scelta di vita urbana
L’era dell’industrializzazione ha portato alla costruzione di enormi depositi. Quelli non più utilizzati cominciarono a decadere abbandonati fino a quando non furono recuperati come abitazioni urbane. Dagli inizi degli anni ’40, i Londinesi ed i Newyorkesi cominciarono a recuperare questi spazi. Le strutture esistenti non vennero modificate e gli enormi spazi furono raramente divisi in stanze separate. Gli inquilini non nascosero i muri e le pareti di calcestruzzo dietro l’intonaco, scegliendo invece di integrarli nei loro concetti di design. Il risultato furono spazi con vecchi finestroni e travi metalliche a vista che mantenevano il fascino industriale. Questo tipo di abitazioni cominciarono ad attrarre creativi ed artisti che trovavano negli ampi spazi aperti l’ambiente ideale per lasciar libera la propria fantasia. Il mobilio si andò ad aggiungere ai grandi spazi aperti, lasciando un senso di libertà e semplicità. Oggi questo look industriale è stato portato nelle abitazioni private ed in spazi molto più ridotti - grazie alle inconsuete carte da parati in stile calcestruzzo.

Concrete_INTRO

Carta da parati in stile calcestruzzo dall’Olanda
Uno dei primi designer ad introdurre lo stile calcestruzzo nel design contemporaneo fu l’olandese Piet Boon. Ha preparato un’intera collezione attorno a questo tipo di look per NLXL - e tu la puoi trovare nel nostro campionario! La carta da parati Calcestruzzo è chiaramente opera sua, e per questo design inusuale Boon ha scelto di utilizzare il metodo della stampa digitale. Lunghi 9 metri e larghi 45 cm, i rotoli di carta da parati sono prodotti in dimensioni leggermente più corte e strette della norma. Il risultato è che nessun motivo viene ripetuto più di una volta per rotolo. Questo significa che le carte da parati con look a calcestruzzo di Piet Boon sono davvero autentiche, e talvolta occorre toccarle per sincerarsi che non siano vero calcestruzzo. 

Piet boon nasce nel 1958 e la sua carriera lo porta ad essere prima impresario edile, poi architetto e designer d’interni. Non soddisfatto di realizzare solo parte del processo di costruzione, vede il suo lavoro come parte di un tutto che comprende sia il concetto architettonico che l’edificazione. Il suo obiettivo è di dare nuova vita agli edifici e garantirgli un senso di comfort ed intimità grazie ad un intelligente utilizzo del design d’interni. Per ogni progetto il design applica una visione olistica dal concetto al completamento ed il risultato è che ogni sua opera è in perfetta armonia con i suoi interni. Il suo stile funzionale lascia grande spazio a tocchi individuali. 

concrete02_270132x   270132_concrete0258847fbabb1f8

270137_concrete0758847fc8c4e01   concrete07_27013758847fce83e69

Cosa sono le carte da parati a look calcestruzzo?
La carta da parati a look calcestruzzo è disponibile in numerose varietà, ma tutte con lo stesso scopo: creare uno stile urbano fra le mura di casa vostra. Sia che preferiate larghe lastre di calcestruzzo o un’unica parete, non avete bisogno di utilizzare il vero calcestruzzo per ottenere il risultato che desiderate. Il nostro campionario consiste di carta da parati in tessuto non tessuto resistente alla luce. Le superfici, lisce o goffrate, in una grande varietà di sfumature di marrone e blu riescono ad imitare il calcestruzzo in maniera perfetta.

concrete04_27013458847fcc22be3   270134_concrete0458847fbc9cc4c

Il look industriale fa tendenza
Il look industriale introduce un elemento non trattato fra le vostre mura di casa, di una semplicità che risalta e aggiunge stile ad ogni stanza. Vecchi armadietti metallici, mobilio patinato, candelieri e vecchi segnali stradali - un mix di legno, vetro e metallo, possibilmente con i segni del tempo su di essi, creano un fascino industriale unico. Questo straordinario design d’interni urbano è enfatizzato dalla carta da parati a look calcestruzzo che fa da perfetto sfondo ad un arredamento industriale minimalista, senza per questo che si debba rinunciare alla comodità. Nei salotti un largo divano risalta ancora di più se messo davanti ad una parete di calcestruzzo. La carta da parati a look calcestruzzo negli studi e negli uffici lascia libera la mente di pensare e offre il perfetto sfondo a nuove idee e concetti senza distrarre l’osservatore.

270135_concrete0558847fbd88717   concrete05_27013558847fcd05161