Aggiornamento Coronavirus: La consegna dei nostri prodotti rimane garantita come sempre. È possibile che possano saltuariamente verificarsi dei ritardi.

 

Buon appetito - carta da parati in sala da pranzo: elegante e raffinata

In ogni casa la sala da pranzo è molto importante. A seconda delle dimensioni della casa, questa può essere una stanza separata o un area integrata con la cucina. Le pareti vengono spesso decorate per ottenere un’atmosfera specifica, ma occorre porsi domande riguardo al colore, ai motivi, alle strutture, ai materiali e alle caratteristiche di una carta da parati adeguata all’ambiente. Non bisogna sottovalutare lo stile, dato che questa determinerà l’ambiente della sala da pranzo. Questa guida contiene tutto quello che occorre sapere riguardo alla carta da parati per sale da pranzo e i criteri da tenere presente per scegliere il modello più adatto per la vostra casa.

Andy-Warhol-Queen588c713cbcd84   Escal-B_461631588c713703ba6

La sala da pranzo - uno spazio per una gioviale convivialità
Cominciamo dando uno sguardo a come la sala da pranzo è stata integrata negli spazi abitativi. Storicamente avere una sala da pranzo separata era un privilegio riservato ai cittadini più benestanti ed agli aristocratici. A differenze delle cucine la sala da pranzo era vista come uno spazio di rappresentanza.

Durante il boom delle costruzioni del dopoguerra, le sale da pranzo divennero più diffuse e molte famiglie cominciarono a voler mangiare lì piuttosto che in cucina. La maggior parte delle famiglie aveva una cucina di piccole dimensioni, di solo pochi metri quadrati, mentre almeno il doppio dello spazio era dedicato alla sala da pranzo. Per mantenere al minimo la distanza fra la cucina ed il tavolo, sa sala da pranzo era sempre posizionata adiacente ad essa.

Tabea-C_461731588c6c6aa9a77

Nel ventunesimo secolo le cucine aperte con un generoso spazio dove mangiare sono considerate la quintessenza della modernità, ma la sala da pranzo separata rimane popolare per le occasioni speciali con la famiglia, gli amici o i conoscenti.

Simbolicamente la sala da pranzo è il luogo dove ha luogo la vita famigliare, dove tutti si riuniscono per la cena anche quando non hanno altre occasioni per vedersi durante la giornata. Si mangia, si beve, si ride, è il luogo dove si intrattengono gli amici e dove si gioca fino a tardi in serate piene di allegria.

Larmuss-A_821301588c7138bcb94   Nivian-A_106421588c7139d12f3

L’atmosfera, l’ambiente, l’intimità sono tutti elementi che rendono la sala da pranzo quello che ci si aspetta che sia: uno spazio di rappresentanza, confortevole per gli ospiti ed un luogo d’incontro per rafforzare i legami di famiglia. La carta da parati può giocare un ruolo fondamentale nel raggiungere questi obiettivi.

Schemi di colori nella sala da pranzo ed i loro effetti psicologici
I colori hanno un impatto special sul nostro umore ed i nostri comportamenti ed è per questo motivo che sono utilizzati nel design delle pareti. Quando giunge il momento di scegliere i colori della carta da parati è importante considerare l’effetto che genererà.

meila_820646   Marisol

Il rosso è un colore stimolante, capace di stimolare l’appetito, ma può anche creare irrequietezza quando una famiglia numerosa e con tanti bambini si siete per cenare. I bambini più irrequieti trovano particolarmente difficile calmarsi quando sono attorniati da troppo rosso.

Shabby-Planks-A

Il giallo e l’arancione sono considerati colori caldi e energizzanti, anch’essi capaci di aumentare l’appetito, ed è per questo motivo che sono, nella giusta sfumatura di colore, raccomandati per le sale da pranzo. Il blu ed il viola sono colori più freddi e calmanti e possono mentalmente ridurre un grande appetito.

Silvana   haumea_410034588c6c6dd6ceb

Il verde rappresenta l’armonia con il creato, porta equilibrio e canalizza pensieri positivi. Il verde rappresenta la natura, la freschezza, la primavera. Come molti di voi hanno già sperimentato di persona, il cibo ha un sapore migliore quando si mangia di fuori. In altre parole, le associazioni positive connesse con questa tonalità possono far venire appetito. Il grigio è meno popolare per le sale da pranzo, dato che non ha delle associazioni molto positive con il cibo. Le variazioni di marrone ci ricordano il cioccolato, il caffè, il cappuccino ed il caramello, creando dunque un’atmosfera elegante ed appetitosa.

scales_387020588c6c673bcb0   tiles_310141-b_1440x1100

Il bianco è un colore neutrale e dunque non crea, se usato da solo nella sua forma più pura, un’atmosfera confortevole e conviviale. Viene generalmente associato ad ambienti sterili e puliti, caratteristiche più adatte ad una cucina che ad una sala da pranzo. Se usato con moderazione, il nero può essere un’opzione per le sale da pranzo più sofisticate, ma occorre tenere in considerazione che la stanza non deve sembrare troppo scura per evitare di darle un’aria tetra e lugubre invece che gioviale.

dining-room-wallpaper

Motivi e strutture nelle sale da pranzo - cosa funziona e cosa no.
La risposta più semplice è che da un lato dipende dalla scelta di design d’interni fatta e dalla struttura della stanza (sala da pranzo separata o integrata con la cucina), dall’altra dall’associazione desiderata con i temi del cibo, della convivialità e della comunità.

I motivi floreali ornamentali, le strisce, i pallini, i design romantici o esotici, la carta da parati con motivi presi direttamente dalla natura, come i tronchi degli alberi, i rami, la vegetazione tropicale e gli uccelli colorati possono tutti avere un utilizzo a seconda di cosa avete in mente. Alcuni motivi geometrici con forme levigate ed iridescenti o motivi giocosamente nostalgici possono essere utilizzati, così come design che ricordano specifiche epoche artistiche, come per esempio l’Espressionismo, il Surrealismo, l’Avant-garde o l’Art Deco. Motivi troppo “sfacciati”, capaci di distrarre l’attenzione o di affaticare troppo l’occhio sono invece poco adatti. Motivi geometrici psichedelici attirano l’attenzione dell’osservatore e possono quindi essere usati in una stanza dove l’idea di base sia quello di ispirare o rilassarsi. I motivi che scegliete per la vostra carta da parati devono sempre enfatizzare sia lo scopo che il design dello spazio che vanno a decorare.

porcellain-01_310121   Serena-B_450521588c713bca27a

Se dovete decorare una sala da pranzo chiaramente separata dalla cucina, le vostre scelte di stile possono essere completamente diverse. Potete scegliere un design che si adegua ai vostri gusti, per esempio in stile rurale, coloniale o magari funky anni ’70. Magari preferite l’opulenza dell’era barocca, abbellita con un tocco di modernità o forse cercate un look più puro e naturale? Se sognate spiagge lontane e terre esotiche perché non trasformare la vostra sala da pranzo in una laguna tropicale? O invece amate lo chic industriale con il suo fascino nudo e crudo?

Qualunque siano le vostre preferenze in termini di design della perfetta sala da pranzo per i momenti di relax con la vostra famiglia, potete trovare la carata da parati perfetta per realizzare il vostro concetto. Sentitevi liberi di immaginare quello che volete e combinate diverse carte da parati a motivi o decorate solo la parte centrale con qualcosa di inconsueto, capace di attrarre l’attenzione.

Faunus-A_461531588c72897a5c8   feria_387015588c728a8c410

Se la vostra sala da pranzo contiene un tavolo e delle sedie, un divano e delle poltrone ed è unita alla cucina, una sola carta da parati con colori, motivi e strutture omogenei può collegare tutti gli altri elementi di design dell’ambiente e creare un velato confine ottico.

Strutture tattili capaci di soddisfare l’occhio possono far fare il salto di qualità alla vostra sala da pranzo. Basta scegliere una struttura particolare per la superfice o un materiale poco conosciuto per creare l’effetto desiderato. Ad esempio una pelle pregiata, carte da parati in tessuto, in fibra naturale o metalliche sanno donare un tocco speciale all’ambiente senza strafare. È importante però ricordare che ci sono alcune specificazioni alle quali occorre attenersi. La carta da parati in sala da pranzo corre il rischio di essere macchiata dal cibo ed altro e deve dunque essere lavabile, per cui si raccomandano superfici non troppo delicate quali quelle in vinile o in tessuto non tessuto. I fumatori godranno più a lungo della propria carta da parati se ne sceglieranno una altamente resistente alla luce. Per saperne di più su questo tema vi rimandiamo al nostro blog Fumatori e carta da parati.

Urango-A_450381588c6c6cca5c9

Lavabilità - un requisito necessario per la carta da parati in sala da pranzo?
Se la vostra carta da parati debba essere di tipo lavabile o spugnabile, dipende dalle potenziali contaminazioni e dal tasso di umidità della stanza in questione, che può aumentare a causa del vapore in cucine aperte.

Carte da parati lavabili o spugnabili, nelle loro varie classificazioni, sono disponibili il vinile ed in tessuto non tessuto. Lo speciale strato protettivo sulla loro superfici rende possibile pulirle utilizzando uno straccio bagnato ed alcuni prodotti detergenti speciali. Questo significa che è possibile lavar via con uno straccio le macchie di cibo o di bevande che si possono essere formate.

teaspoons_310102   Teliko-B_610291588c72881ee08

Si raccomanda di utilizzare carta da parati con alti livelli di lavabilità e spugnabilità se in casa ci sono bambini piccoli, dato che possono lasciare macchie sulle pareti con le loro manine sporche o se ci sono infanti che amano tirare il cibo contro il muro tanto quanto amano mangiarlo. Sono inoltre consigliate se la sala da pranzo è collegata con la cucina e viene generato tanto vapore, così da evitare che la carta si distacchi dalla parete.