Carta da parati vinile

Variazioni
di vinile

Il vinile è un classico nel mondo della carta da parati. È un po’ come i cetriolini sottaceto: o li ami o li odi! I vantaggi pratici di questo materiale sono evidenti: è lavabile, fotoresistente ed estremamente durevole, rendendolo l’ideale per le stanze più utilizzate di una casa. Le tappezzerie in vinile sono composte da uno sfondo di supporto in carta o tessuto a cui è applicato un rivestimento in plastica (PVC, PU). Nella nostra collezione proponiamo un vasto assortimento di carte in vinile: lisce, a strutture, goffrate e con esclusivi design a effetti tridimensionali che vi conquisteranno.

vinyl-1

Plastica
mon amour

Strutture in rilievo ed effetti 3D: la carta da parati in vinile non è solo un piacere visivo, ma anche tattile. Superfici setose e lucenti dall’inimitabile eleganza si prestano a una vasta gamma di utilizzi nell’ambito del design per interni. Colori forti e accesi, motivi e design innovativi e un’incredibile cura del dettaglio rendono la nostra nuova collezione in vinile un classico senza tempi, ideale per le stanze bagno e quelle più utilizzate. La nostra gamma di carta da parati in vinile è la perfetta soluzione sia per chi cerca un arredo da pareti classico che uno moderno.

vinyl-2

Il materiale
di cui son
fatti i sogni

Il vinile è il materiale perfetto per ogni artista di carta da parati. Queste tappezzerie sono praticamente indistruttibili ed incredibilmente resistenti. Il fatto che possano essere lavate passandoci semplicemente sopra un panno umido le rende inimitabili. Questa è la regina delle carte da parati, capace di intrigare con i suoi effetti tridimensionali e di invogliare l’osservatore a passarci sopra le dita per ammirarne l’effetto vellutato. La lucentezza tipica della nostra carta da parati in vinile e il gusto retro di quella a motivi sono il nostro punto di forza. Barocco o semplice, spigoloso o romantico: il vinile funziona sempre!

vinyl-3

 
 
Apollo

Per gli appassionati degli anni '70 la carta da parati...

€ 28,90

Maharani

Le pareti a muratura esposta sono assolutamente di moda....

€ 34,90

VanGogh Blossom

Questa carta da parati si ispira all'artista olandese...

€ 54,90

Big Croco

La pelle di coccodrillo è da sempre uno dei materiali...

€ 32,40

Solea

Versace Design Greek Key

€ 79,90

Solea

Versace Design Greek Key

€ 79,90

Carta da parati vinile

Carta da parati in vinile - design da sogno su robuste tappezzerie sintetiche

La carta da parati in vinile hanno avuto un successo immediato non appena introdotte sul mercato, e da allora le cose non sono cambiate. La loro popolarità continuerà con certezza anche in futuro. Il design dei motivi di queste tappezzerie sintetiche lavabili è estremamente versatile, offre innumerevoli vantaggi e può essere utilizzata in un vasto numero di ambienti.

Le tappezzerie in PVC sono perfette per ambienti ad alta umidità, come ad esempio le cucine ed i bagni, ma possono anche essere usate in aree ad alto utilizzo come le scalinate o le camere dei bimbi. La carta da parati in vinile può anche essere posata in cantine (asciutte).

In aree pubbliche o commerciali le bellissime tappezzerie in vinile hanno rimpiazzato quelle in fibra di vetro, che per anni hanno dominato il mercato, provando come colore, vitalità, fantastici motivi e durabilità, oltreché la possibilità di essere pulite con facilità, non sono caratteristiche esclusive.

Scoprite il bellissimo mondo della carta da parati in vinile, che si è sviluppato in svariate direzione nel corso degli ultimi decenni. Le eccezionali imitazioni di materiali, quali la pietra, il legno, le mattonelle o la pelle, creano un ambiente incredibile e danno struttura alla stanza. È possibile acquistare un vasto numero di tappezzerie di design, con superfici sintetiche di alta qualità e carta da parati a motivi capace di stupire i vostri clienti con la sua bellezza tridimensionale nel nostro esclusivo negozio di carta da parati.

La storia della carta da parati

Oggigiorno le tappezzerie in vinile originali degli anni ’70, con i loro brillanti, ed a volte eccessivi, colori e i loro motivi cult, sono una rarità molto ambita dai tanti collezionisti. Non sorprende dunque che la carta da parati in vinile ha cominciato la sua storia di successi proprio nell’epoca del “Flower Power”! Dopotutto sono stati proprio gli anni ’70 ad introdurre la plastica ed i materiali sintetici come nessuna altra epoca precedente.

I clienti scoprirono infatti immediatamente i vantaggi dei rivestimenti da parete in vinile e cominciarono ad usarli con entusiasmo nelle loro case, aprendo così molte nuove possibilità: bagni, cucine, e sale da pranzo si trasformarono presto in spazi dal design molto trendy grazie all’utilizzo di carta da parati sintetica, lavabile e robusta.

Le tappezzerie in vinile con design a mattonelle o con attrattive imitazioni di pietra o legno, diventarono molto popolari negli anni ’80, offrendo altre possibilità di design. Questo tipo di rivestimenti, facili da mantenere e lavabili le resero la soluzione ideale per aree con alta umidità o facilmente sporcabili.

Sono passati decenni da allora, ma la carta da parati in vinile rimane con noi. I continui sviluppi nel campo del design e le nuove idee per i motivi hanno accresciuto la popolarità di queste tappezzerie senza età. Le caratteristiche di lavabilità, che variano dallo spugnabile al lavabile, sono solo parte della forza della carta da parati con rivestimento plastico. Le tappezzerie in vinile continuano ad essere popolari per la loro capacità di offrire una soluzione per pareti soggette a sporco o umidità.

Composizione della carta da parati in vinile

Come ogni altra carta da parati, la varietà in vinile ha uno strato di sottofodera che può essere costituito da carta riciclata o da una combinazione di cellulosa e fibre tessili. Questo strato determina la differenziazione fra le tappezzerie in vinile a base di carta e quelle in tessuto non tessuto. Da un punto di vista sia visivo che strutturale entrambe le varietà offrono opzioni di design praticamente illimitate, e per questo motivo la decisione su quale carta da parati in vinile scegliere dipende interamente da considerazioni pratiche.

Le tappezzerie in vinile a base di carta richiedono che la pasta adesiva sia applicata su ogni telo ed occorre attendere che questa sia stata completamente assorbita. Quelle in tessuto non tessuto possono invece essere posate immediatamente una volta tagliate della giusta misura, dato che non richiedono tempi di assorbimento e la pasta adesiva viene applicata direttamente sulla parete. Possono inoltre essere rimosse con facilità, dato che è possibile staccare interi teli dalla parete senza lasciare tracce e senza il bisogno di bagnarle prima. Le tappezzerie a base di carta sono disponibili con le seguenti caratteristiche: “Bagnare prima di rimuoverle” o “Rimuovere da asciutte”.

La carta da parati in tessuto non tessuto offre un ulteriore vantaggio: mantiene la sua forma, regola la quantità di umidità e corregge piccole irregolarità. Combinate con uno strato in PVC la possibilità di regolare il livello di umidità diminuisce di rilevanza, dato che la superfice in vinile ha capacità sigillanti e non lascia passare umidità.

Il rivestimento in vinile è di natura impermeabile all’umidità, indipendentemente dalle caratteristiche del sottostrato. La superfice sintetica delle tappezzerie in vinile è disponibile in numerose varietà, liscia, goffrata o in rilievo.

Materiale dello strato superficiale: cloruro di polivinile ed altri materiali sintetici

Lo strato superficiale della carta da parati in vinile è il cloruro di polivinile, meglio conosciuto come PVC. Nell’uso comune i termini carta da parati in vinile, carta da parati in PVC e carta da parati sintetica sono di fatto sinonimi. Ci sono però alcune differenze tecniche.

I materiali sintetici si possono dividere in tre grandi gruppi: termoplastici, duro plastici (o termoindurenti) e elastomeri. Il cloruro di polivinile è una sostanza termoplastica derivata dal cloruro di vinile. Esso appartiene al gruppo delle resine termoplastiche (assieme al polietilene e al polipropilene). Oltre al PVC la superfice delle tappezzerie sintetiche può essere prodotta utilizzando altre sostanze da questo gruppo, come ad esempio il polimetilmetacrilato, la fluorite di polivinile ed il copolimero etilene vinilacetato.

Struttura dello strato superficiale: tappezzerie in vinile lisce e goffrate

Le superfici in vinile di una carta da parati di design possono essere lisce o con strutture tattili di vario spessore. Esistono di conseguenza diversi metodi per rivestirle con il PVC. Il sottostrato può essere laminato (ovvero rivestito con un sottile strato di plastica) su cui avviene poi la stampa o il rilievo. Un altro metodo è quello di applicare uno strato prestampato in PVC e creare poi immediatamente il rilievo a caldo. Le

Un altro metodo è quello di applicare uno strato in PVC prestampato e creare poi un rilievo a caldo. Chiamate tappezzerie a schiuma, queste sono anch’esse tappezzerie in vinile, dato che lo strato di base è trattato con schiuma in PVC per creare un motivo a struttura multi-dimensionale. Oltre a queste, anche la carta da parati in vinile in rilievo offre un effetto tangibile. Entrambi i tipi di tappezzerie sono chiamate tappezzerie goffrate in vinile.

Nel nostro negozio di carta da parati potete trovare tappezzerie in vinile lisce e tappezzerie in vinile goffrate in tantissime variazioni: lisce come la seta o multi-dimensionali e tattili con un effetto di profondità. Quando si parla di motivi favolosi, eleganti, stravaganti, eccezionali e cult le nostre tappezzerie in vinile sono la risposta ad ogni esigenza.

Il design dei motivi della carta da parati in vinile lascia spazio all’immaginazione

Potete trovare qualsiasi tipo pensabile di motivo sulle tappezzerie in vinile: damascato, floreale, geometrico, a strisce, a pallini, in finto legno, a mattonelle, in finta pelle, con bellissimi panorami, con eroi dei fumetti, personalità cult, con animali, con oggetti, astratto, autentico o immaginario. Questa versatilità rende il “vinile” della carta da parati incredibilmente flessibile ed adatto a tantissimi tipi di design d’interni. L’ampia scelta di colori allarga ulteriormente l’orizzonte delle possibilità e permette di realizzare anche i progetti più impensati. Gli effetti lucidi o satinati creano un senso di profondità spaziale e di plasticità.

Carta da parati in vinile speciale tappezzerie in pelle

Chi l’avrebbe mai detto? La superfice della nostra carta da parati in pelle è trattata con il vinile e gli speciali metodi di rilievo e profili della struttura la fanno apparire incredibilmente realistica. Perché non usare il flair davvero unico che queste tappezzerie in pelle sanno creare nella vostra casa per creare un ambiente straordinario e godere allo stesso momento dei vantaggi in termini di lavabilità, durabilità e resistenza alla luce che queste sanno offrire? La carta da parati in pelle è disponibile in una grande varietà di colori - dalle tonalità naturali della vera pelle ad effetti metallici o in neon. Ogni tappezzeria in pelle del nostro campionario ha uno stile unico, con strutture individuali che emanano un senso di dinamismo e lusso.

Haute Couture per le vostre pareti - carta da parati in vinile di Versace

Fra le tante fantastiche tappezzerie di design con superfice in vinile presenti nel nostro negozio di carta da parati, trovate anche quelle del marchio di lusso Versace. Questa carta da parati a motivi, artistica, lussuosa e sofisticata è trattata con uno strato in vinile durevole e lavabile. Stiamo parlando di haute couture per le vostre pareti di casa, una vera rivelazione in termini di versatilità e capacità di mantenere la propria bellezza nel tempo.

Pulire la carta da parati in vinile - non c’è nulla di più facile

Se esiste una categoria di tappezzerie che si può veramente definire “lavabile”, questa è sicuramente quella in vinile o sintetica. Questa è infatti una delle caratteristiche che determinano da sempre la popolarità della carta da parati in vinile. In termini di capacità di essere pulite, le tappezzerie in PVC sono caratterizzate come segue:

  • Lavabili

    Dirt and water-soluble stains can be removed with a damp cloth and some mild soap solution. Unfortunately, oil and fat stains and solvents cannot be removed. Never use scouring agents on this type of vinyl wall décor.
  • Extra-lavabili

    Come quelle lavabili, ma con queste è possibile rimuovere anche macchie di grasso o di grandi dimensioni. Non si possono però usare detergenti aggressivi.
  • Spugnabili

    Le tappezzerie in vinile di questo genere possono essere pulite con una spugna o una spazzola morbida, con un detergente delicato.
  • Extra-spugnabili

    Come quelle spugnabili, ma ancora più resistenti e robuste.

    Nota: la carta da parati in schiuma può essere pulita solo con una spugna, o un panno inumidito, dato che le spazzole possono danneggiarla. Quando le pulite, fate attenzione a non esercitare troppa pressione sulla superfice.

Suggerimenti per tappezzare la carta da parati in vinile

  • A seconda del tipo di strato di sottofodera, fate riferimento alle nostre istruzioni Come tappezzare la carta da parati in tessuto non tessuto o Come posare la carta da parati a base di carta.
  • Le informazioni presenti su ogni rotolo di carta da parati includono istruzioni su quale tipo di pasta adesiva occorre utilizzare. A seconda dello spessore della tappezzeria e del tipo e della struttura del sottostrato, può essere necessario usare un adesivo a dispersione o una miscela di pasta ed adesivo a dispersione.
  • In generale, la superfice da tappezzare deve essere pulita, asciutta ed assorbente se si vogliono ottenere i risultati desiderati. È possibile coprire piccole crepe o irregolarità quando si utilizza una carta da parati in vinile liscia o goffrata.
  • Stanze umide come i bagni e le cucine richiedono tappezzerie in tessuto non tessuto. La carta da parati in vinile è anche adatta alle cantine, o alle aree per feste nel seminterrato, a patto che le pareti siano asciutte e prive di muffe. Queste stanze devono essere sempre ben ventilate per permettere all’umidità di uscire dalle finestre o di asciugare.